ADATA A10050QC, Power Bank per la ricarica veloce

di Michele Costanzo Commenta

adata a10050qc
Power Bank è una espressione entrata prepotentemente nel gergo tecnologico ormai da alcuni anni. Si tratta per capirci di accumulatori ad alta capacità utilizzabili per ricaricare uno smartphone o un tablet in mobilità, una esigenza ormai sempre più comune. In questo settore ADATA ha ora presentato il modello A10050QC pensato specificamente per la ricarica rapida.

ADATA A10050QC con Quick Charge 3.0

Il nuovo ADATA A10050QC è dotato di due porte di ricarica. La prima adotta il classico connettore USB-A compatibile con molti modelli di smartphone, tablet, lettori MP3 e fotocamere digitali. La seconda è invece una porta di tipo USB-C sempre più presente nei prodotti di produzione recente.

Sulla porta USB-C è disponibile la tecnologia Qualcomm Quick Charge 3.0 in grado di fornire una corrente fino a 3 A. Proprio questa tecnologia permette di ricaricare più velocemente i propri dispositivi. ADATA ha stimato che per un tipico smartphone è possibile raggiungere l’80% della carica in soli 30 minuti.

Caratteristiche dell’ADATA A10050QC

Il nuovo ADATA A10050QC è in grado di gestire simultaneamente sia la carica che la ricarica. Questo significa che è possibile ricaricare il Power Bank anche quando questo sta a sua volta ricaricando un’altro dispositivo. L’elevata capacità del Power Bank pari a 10050 mAh offre ampio margine per effettuare più cicli di ricarica nella maggior parte degli smartphone e tablet attuali.

L’A10050QC si caratterizza per le dimensioni ridotte (105,2 x 64,07 x 23 mm) che lo rendono facilmente trasportabile in una borsa o in uno zaino. Anche il peso è contenuto in circa 247 g. Il nuovo ADATA A10050QC è proposto in due colorazioni: il sobrio Titanium Grey ed il più vivace Blue (in foto). Di ADATA abbiamo anche recensito di recente il modello A10050.

[Via & Photo Credits | ADATA]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>