Android Assistant di Wiko: ecco cos’è e a cosa serve

di Gio Tuzzi Commenta

Android Assistant di Wiko al centro di un interessante approfondimenti, con cui potremo scoprire meglio cos'è e a cosa serve. Tutti i dettagli che bisogna conoscere

Vi è capitato in diverse occasioni di sentire parlare di Android Assistant ma di non sapere esattamente a cosa ci si riferisca con tali parole? Eccoci qui a soddisfare ogni vostra curiosità, partendo proprio dalla definizione di Android Assistant, ovvero un termine con il quale si identifica una applicazione molto importante sviluppata per migliorare quelle che sono le funzionalità del proprio smartphone.

Parlando nello specifico di Android Assistant di Wiko è possibile affermare che questa speciale applicazione mette a disposizione degli utenti ben 18 funzioni in grado di settare quelle che sono le impostazioni più importanti del proprio smartphone.

Le funzioni di Android Assistant di Wiko

Analizzando nello specifico ognuna di queste funzioni di Android Assistant le riproponiamo singolarmente:

  • Monitor“, permette di tenere sotto controllo ed in tempo reale la situazione della memoria della batteria e della CPU;
  • “Assistente di processi”, permette di chiudere quelli che sono i processi inutili e alleggerire il sistema;
  • ‘Pulizia Cache’, è la funzione che permette di liberare spazio all’interno della memoria;
  • Pulizia del sistema”, per pulire la cronologia dei browser, Gmail e altro ancora;
  • “Gestione file”, per gestire i file che si trovano all’interno della memoria SD;
  • Salva Impostazioni Batteria, con il quale è possibile gestire o meglio ottimizzare la batteria disattivando diverse funzioni come ad esempio il Bluetooth e il GPS;
  • ‘Assistente avvio’, permette di decidere quali applicazioni devono essere avviate all’avvio dello smartphone;
  • Disinstallazioni automatiche”, per disinstallare in maniera veloce applicazioni di terze parti.
  • “Utilizzo batterie”, permette di monitorare quelle che sono le applicazioni in esecuzione e poter arrestarne alcune permettendo alla batteria di durare quanto più tempo possibile;
  • “Tempo di avvio”, è invece la funzione che permette di poter calcolare il tempo di avvio del proprio smartphone;
  • “Avvio silenzioso”, come dice la stessa parola spegne proprio il suono di avvio del sistema Android;
  • “Suoneria”, permette di cambiare velocemente la modalità del proprio smartphone e quindi scegliere il silenzioso oppure la vibrazione oppure la suoneria;
  • Controllo volume”, permette invece di controllare tutti i volumi dello smartphone e poterli regolare;
  • Widget”, per ottimizzare e personalizzare al meglio il sistema operativo;
  • “App2SD” per spostare le applicazioni presenti sullo smartphone e sulla SD, ‘Installer batch’ : per installare e gestire nuove applicazioni chiamata;
  • ‘App Back-up & Restore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>