3 fattori che ostacolano il tuo apprendimento di una lingua

di isayblog4 Commenta

Periodicamente decidi di ricominciare finalmente a studiare con serietà una lingua straniera, per esempio l’inglese… Tuttavia nonostante la buona volontà finisci ogni volta per lasciarti distrarre dai mille impegni quotidiani e il tuo desiderio di imparare rimane un sogno nel cassetto.

Una buona soluzione può essere affidarsi a dei tutor di lingua online, come quelli che puoi trovare sul portale Preply.com: dai un’occhiata alla pagina https://preply.com/it/skype/madrelingua-ingleseper trovare l’insegnante che fa al caso tuo!

Inoltre è bene conoscere quali sono i fattori che ti impediscono di fare progressi e ti portano a bloccarti nel tuo percorso di apprendimento. Ecco quindi un elenco dei peggiori nemici di chiunque voglia imparare una lingua nuova!

Troppa grammatica

Soprattutto quando si inizia da zero, si tende a dedicarsi esclusivamente alla grammatica senza prestare la giusta attenzione al lessico. Nonostante tutto il tuo impegno nell’imparare alla perfezione le regole di grammatica, in questo modo finirai per perdere la motivazione e trovarti a un punto morto! Infatti padroneggerai la teoria ma non la pratica e ti mancherà il lessico indispensabile per esprimere anche i concetti più semplici.

Per questo motivo ti consigliamo di concentrarti fin da subito anche sul lessico, pur senza trascurare la grammatica (inutile illudersi, la giusta dose di regole è comunque indispensabile). Per aiutarti in questo compito puoi rivolgerti ai tutor online della pagina Preply.com: ti aiuteranno a ideare un percorso su misura per imparare il più possibile in breve tempo.

Obiettivi troppo ambiziosi e a lungo termine

Quando si intraprende un nuovo progetto, come nel caso dell’apprendimento di una lingua, si è sempre pieni di buona volontà. Nei primi giorni ci si butta sui libri, si guardano video in lingua e si fanno esercizi con tutto l’impegno possibile; anche a te, tuttavia, sarà sicuramente capitato di ritrovarti senza nemmeno accorgertene a esaurire ben presto la motivazione e a trascorrere settimane intere senza neppure aprire il libro.

Molto probabilmente l’obiettivo che ti eri posto (per esempio andare a lavorare all’estero, leggere il tuo romanzo preferito in lingua originale o superare un esame molto difficile per ottenere un certificato di competenze linguistiche) era troppo ambizioso e troppo lontano nel tempo, soprattutto se sei partito da zero con una lingua che non avevi mai studiato prima d’ora. La cosa migliore da fare in questo caso è individuare obiettivi piccoli e realistici, come ordinare la colazione al bar in inglese. Fingersi un turista straniero per testare le tue competenze potrebbe anche essere divertente!

Quindi preparati una tabella di marcia con piccoli obiettivi periodici e pianifica gli argomenti che devi studiare per raggiungere di volta in volta il risultato che ti sei prefissato. Vedrai che i miglioramenti saranno evidenti!

Scarsa conoscenza della grammatica italiana

Ti sembrerà strano, ma il terzo (e non meno importante) ostacolo verso il tuo apprendimento di una lingua straniera è proprio qualche lacuna di troppo nella grammatica italiana. Soprattutto se i tuoi anni sui banchi di scuola sono ormai passati da un bel pezzo, è probabile che tu debba riprendere dimestichezza con le regole della nostra splendida lingua per poter capire le somiglianze e le differenze a livello di sintassi, morfologia e fonologia. Inizialmente sarà un po’ faticoso, ma vedrai che ne varrà davvero la pena!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>