The North Face presenta la quarta tappa del Freeride World Tour

di Marco Commenta

The North Face presenta la quarta tappa del Freeride World TourThe North Face, leader mondiale nel settore dell’abbigliamento, dell’attrezzatura e delle calzature outdoor tecnicamente d’avanguardia, innovativi e autentici, annuncia oggi la presentazione del Freeride de Tignes, quarta tappa del Freeride World Tour inaugurale. Aperto a snowboarder e sciatori di alto livello e di entrambi i sessi, la gara si terrà a Tignes dall’8 al 13 marzo 2008 tra gli splendidi scenari delle alpi francesi.
Creato per migliorare il livello della celebre competizione di freeride Verbier Xtreme, il Freeride World Tour raccoglie cinque eventi competitivi in Nord America ed Europa e offre il premio in denaro più alto nella storia di questo sport. All’interno del Tour, The North Face® ha già sponsorizzato il Nissan Mammoth Challenge, dal 22 al 26 gennaio a Mammoth, in California e il Nissan Russian Adventure, dal 31 gennaio al 5 febbraio a Sochi, in Russia. Secondo molti, la competizione di Tignes sarà la più entusiasmante del Tour e avrà luogo in uno dei comprensori sciistici più ampi del mondo: lo straordinario Espace Killy.

I quarantaquattro atleti in gara a Tignes avranno una sola e unica possibilità di mostrare le proprie abilità davanti ai giudici. Dalla cima della funivia, gli atleti saliranno per altri 45 minuti, fino a quota 2.882, sulla Grande Balme. Ogni snowboarder e ogni sciatore effettuerà una sola discesa su una pendenza di 40-45 gradi, lungo un pendio di 500 metri disseminati di salti, dirupi, burroni e precipizi. La decisione dei giudici si baserà principalmente su tre criteri: scelta della linea, controllo e fluidità. Verranno tuttavia presi in considerazione anche i seguenti elementi: ripidità, esposizione, condizioni della neve, difficoltà del tracciato, ostacoli, salti, controllo, cadute, continuità, ritmo, leggere variazioni, stile, abilità tecnica ed energia.

Una giuria composta da tre membri e separata per ciascuna disciplina, giudicherà ogni tappa del Freeride Word Tour. I giudici sono preparati e certificati dal Professional Freerider Board (PFB). Il grande freerider e atleta The North Face® Eric Themel ricoprirà il ruolo di direttore di gara per il Freeride Qualifying Tour di Montafon, in Austria, che si terrà dal 9 al 14 febbraio 2008. Il trentunenne austriaco è uno dei più completi freerider della scena mondiale e lo scorso anno si è classificato al primo posto nel Red Bull Tribal Quest 2007. In veste di direttore di gara, Eric ha setacciato la sua terra fino a trovare la location perfetta ad ospitare un evento big mountain che possa essere seguito anche dal pubblico: Hochjoch nella valle del Montafon. I primi due classificati della classifica maschile e femminile di Montafon per le discipline sci e snowboard, avranno la possibilità di partecipare al Freeride de Tignes.

I concorrenti di Tignes sono i migliori snowboarder classificati per ciascuna disciplina nelle precedenti gare del Tour: Nissan Mammoth Challenge, Nissan Russian Adventure e Swatch-O’Neill Big Mountain Pro.

Per quanto riguarda lo sci, due atleti The North Face® sperano di potersi portare a casa il cospicuo premio in denaro: Giulia Monego e Aurélien Ducroz.

Giulia, italiana, ventiseienne, ex discesista e istruttrice di sci e guida professionista e vanta grandi risultati nelle finali di freeski, tra cui il primo posto all’O’Neil Xtreme Verbier 2006 e il secondo posto Nissan Arctix Tamok 2007 in Lapponia, Norvegia.

Aurélien Ducroz, anch’egli sponsorizzato da The North Face®, è un venticinquenne proveniente dalla vallata di Chamonix, in Francia. Piombato inaspettatamente sulla scena del freeski internazionale all’età di 21 anni, negli anni scorsi Aurélien ha collezionato numerosi primi posti: è stato il primo classificato all’Engadinsnow Freeride Contest 2006 a St. Moritz, in Svizzera e al Verbier Xtreme 2006. Aurélien ha l’onore di essere uno degli otto membri del Professional Freerider Board (PFB) che stabiliscono il format della gara, le regole di giudizio e i criteri di punteggio. Grazie ai punteggi totalizzati a Mammoth and Sochi Aurélien si trova al quarto posto per la gara di Tignes.

Il primo premio per la categoria maschile ammonta a 10.000 USD ciascuno per il primo snowboarder e il primo sciatore. Le prime classificate nella categoria femminile porteranno a casa 3000 USD ciascuna. Anche il secondo e il terzo classificato/a in entrambe le discipline riceveranno una parte del montepremi (40.000 USD in totale). Inoltre, i primi cinque finalisti assoluti si guadagneranno l’ambita partecipazione alla finale del tour, il Verbier Xtreme, che si terrà dal 14 al 23 marzo a Verbier, in Svizzera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>