Pionen: un datacenter in stile 007

di Redazione Commenta

Nasce dalla passione per la fantascienza e per i film di James Bond, ma il “Pionen” è soprattutto una delle strutture meglio connesse di tutta Europa.
Luci soffuse, colorate in modo da creare un ambiente volutamente un po cupo, ampie vetrate su spazi interni, e un acquario da 2600 litri…. non è un locale alla moda, ma un datacenter collocato a 30 metri sotto terra nel centro di Stoccolma, è infatti nel sottosuolo della capitale svedese che la bahnhof, uno dei maggiori provider nazionali, ha predisposto la propria infrastruttura.
Un vecchio bunker antiatomico, originariamente costruito per resistere alla potenza di un’esplosione di una bomba ad idrogeno, ospita ora una struttura di tutto rispetto, alimentata da 2 motori diesel (Maybach) da 1.5 Megawatt (progettato per dei sottomarini tedeschi), supportato da una doppia connessione in fibra ottica e cavi extra con tre differenti vie di accesso.
Nel PionenWhite Mountains lavorano 15 dipendenti in 1110 metri quadrati raffreddato con un sistema Baltimore Aircoil sufficiente per centinaia di unità rack

(A cura di Steven)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>