Il proiettore LG Bluetooth MiniBeam PW700 in arrivo in Europa

di Redazione Commenta


Sarà presentato in anteprima ad IFA 2014 (Berlino, dal 5 a 10 settembre) il nuovo proiettore LG Bluetooth MiniBeam modello PW700. Si tratta di una unità che coniuga l’elevata portabilità con immagini di qualità e che di conseguenza guarda soprattutto all’intrattenimento domestico.

LG Bluetooth MiniBeam, scheda tecnica

Caratterizzato da dimensioni compatte (172 x 117 x 40 mm) e da un peso molto contenuto (580 g), il nuovo LG Bluetooth MiniBeam PW700 può essere facilmente trasportato tra gli ambienti di casa trasformando ogni stanza in una piccola sala di proiezione cinematografica. Come suggerisce il nome tra le caratteristiche principali del prodotto figura la presenza dell’interfaccia Bluetooth 3.0 che può essere utilizzata per inviare uno streaming audio in alta qualità verso sistemi audio, cuffie e impianti Hi-Fi compatibili.

Il proiettore LG Bluetooth MiniBeam PW700 è caratterizzato da una luminosità di 700 ANSI ed utilizza un sistema con luce a LED. Il proiettore è in grado di generare immagini con risoluzione WXGA pari a 1280 x 800 pixel e raggiunge un rapporto di contrasto di 100.000:1. L’immagine proiettata può essere regolata con una diagonale compresa tra 25 e 100 pollici, quanto basta per adattarsi perfettamente agli ambienti domestici di qualsiasi dimensione.

Interfacce e disponibilità

Tra i punti di forza del nuovo LG Bluetooth MiniBeam PW700 si segnala la completa dotazione di interfacce (USB, HDMI, RGB, Headphones, Component, AV) e la compatibilità con le tecnologie WiDi e Miracast. Completa la dotazione la coppia di altoparlanti stereo che può essere utilizzata in alternativa ad un sistema audio esterno.

In Europa il proiettore LG Bluetooth MiniBeam PW700 sarà disponibile già a settembre mentre su altri mercati il debutto è fissato nel mese di ottobre.

[Photo Credits | LG]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>