Sony ad ISE 2016 con nuovi proiettori laser

di Redazione Commenta


Sono state numerose le novità che Sony ha portato all’ISE 2016 di Amsterdam. Il produttore ha presentato due nuovi videoproiettori di media luminosità, VPL-FWZ65 e VPL-FWZ60, dedicati ai settori corporate ed education. Spazio anche ai modelli con lampada tradizionale ed alle applicazioni speciali con i modelli 4k.

I nuovi proiettori Sony VPL-FWZ65 e VPL-FWZ60

Ad ISE 2016 Sony ha portato due nuovi proiettori con sorgente di luce laser che si collocano nella fascia media della gamma professionale del produttore. Si tratta di due modelli dalle molteplici applicazioni che possono soddisfare le esigenze di lavoro nelle aziende così come quelle didattiche di scuole ed università. Il nuovo Sony VPL-FWZ65 (nell’immagine) si caratterizza per una luminosità di 6000 lumen e per la risoluzione massima in standard WXGA (1.280 x 800 pixel). Il proiettore dispone di un rapporto di contrasto di 10.000:1 ed a seconda delle regolazioni e dell’ottica può generare immagini con una diagonale compresa tra 40 e 600 pollici. Numeri quindi che confermano la grande versatilità del proiettore VPL-FWZ65 capace di adattarsi a funzioni ed ambienti molto differenti.

Impostazione simile anche per il videoproiettore VPL-FWZ60 che condivide con il modello precedente la risoluzione massima WXGA abbinata in questo caso ad una luminosità di 5000 pixel. Assieme ai modelli laser, Sony ha aggiornato anche la gamma dei videoproiettori con lampada tradizionale presentando i modelli VPL-FW65 (con luminosità di 6300 lumen e risoluzione WXGA) e VPL-FW60 (con luminosità di 5200 lumen e risoluzione WXGA).

Le altre novità

Ad ISE Sony ha mostrato una nuova soluzione basata su una coppia di proiettori 4k VPL-GTZ270 dedicata ad applicazioni particolari come planetari, parchi tematici, musei e negozi. Il  VPL-GTZ1 è invece un proiettore 4K da 2000 lumen pensato per applicazioni ad alto impatto visivo inclusi musei ed ambienti di simulazione e formazione.

[Via & Photo Credits | Sony.it]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>