Toshiba lancia i tablet Excite da 7,7, 10 e 13 pollici

di Michele Costanzo Commenta

Toshiba_Excite_13
Toshiba è stato uno dei primi costruttori a credere con convinzione nelle potenzialità dei tablet con sistema Android. La società giapponese rilancia ora la propria presenza nel settore presentando in un colpo solo tre nuovi modelli distribuiti su altrettanti fattori di forma. Gli Excite 7.7, Excite 10 ed Excite 13 sono accomunati dalla medesima impostazione stilistica con il pannello frontale caratterizzato dalla cornice nera lucida e la cover posteriore in alluminio.

Comune ai tre modelli è anche l’impostazione hardware che prevede il ricorso alla piattaforma Nvida Tegra 3 con processore quad core e sezione grafica GeForce. Questa soluzione permette di ottenere prestazioni molto elevate nell’esecuzione di giochi ed applicazioni ed esalta il multitasking avanzato delle ultime versioni di Android. La piattaforma Tegra 3 dispone inoltre di un quinto core destinato alle applicazioni base che permette di aumentare sensibilmente l’autonomia del tablet nelle condizioni di impiego più leggere. I nuovi Excite dispongono di 1 GB di memoria RAM ed includono l’ormai immancabile doppia fotocamera (anteriore da 2 MPixel, posteriore da 5 MPixel).

Per tutti e tre i modelli è ancora da segnalare la sezione audio che prevede l’impiego di altoparlanti sviluppati con SRS Labs. La connettività è invece affidata ai moduli Wi-Fi e Bluetooth. I nuovi Excite adottano il sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich opportunamente personalizzato da Toshiba con l’introduzione di applicazioni e servizi specifici.

Il Toshiba Excite 13 si distingue anzitutto per l’inedito display Autobrite da 13,3 pollici che lo colloca in una segmento di mercato al momento poco presidiato. Lo schermo con retroilluminazione a LED e trattamento antigraffio Corning Gorilla Glass ha una risoluzione di 1600 x 900 ed è quindi ideale come interfaccia multimediale. Il modello Excite 10 con schermo da 10,1 pollici si pone invece nella fascia più combattuta del mercato. Anche in questo caso il display dispone di retroilluminazione a LED, tecnologia Autobrite e trattamento antigraffio mentre la risoluzione massima è pari a 1280 x 800 pixel. Il più piccolo Excite 7.7 adotta un display AMOLED da 7,7 pollici e si distingue per lo spessore estremamente ridotto di soli 0,3 pollici (circa 0,76 cm).

La distribuzione dei nuovi Toshiba Excite partirà dal mercato statunitense. Queste le indicazioni del produttore su prezzi e disponibilità:

  • L’Excite 13 sarà disponibile a giugno con prezzi di 649,99 (modello con memoria da 32 GB) e 749,99 dollari (64 GB).
  • L’Excite 10 sarà disponibile maggio con prezzi di 449,99 (16 GB), 529,99 dollari (32 GB) e 649,99 dollari (64 GB).
  • L’Excite 7.7 sarà disponibile da giugno con prezzi di 499,99 dollari (16 GB) e 579,99 dollari (32 GB).

[Photo Credits | Toshiba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>