TomTom WEBFLEET, nuove funzioni per il business

di Michele Costanzo Commenta

TomTom_WEBFLEET
TomTom ha annunciato l’introduzione di nuove funzioni per il servizio WEBFLEET che permetteranno ai clienti business una gestione centralizzata dei tempi di percorrenza della flotta veicoli. Grazie al monitoraggio in tempo reale del traffico fornito dai servizi HD Traffic ed IQ Routes, WEBFLEET è ora in grado di stimare il tempo di percorrenza necessario per raggiungere un cliente e di agire in tempo reale sulla gestione della flotta in modo da ottimizzare la qualità del servizio offerto.

Sfruttando le nuove funzioni di WEBFLEET è ad esempio possibile cambiare l’itinerario dei veicoli della flotta aziendale in modo da evitare i rallentamenti e le congestioni del traffico. Allo stesso modo è possibile fornire al cliente indicazioni più precise sui tempi di contatto o di consegna eliminando inutili fasi di attesa. La stima dei tempi di percorrenza in questo senso può offrire vantaggi significativi alle aziende che si occupano di assistenza tecnica o che operano nei settori della logistica e del trasporto che hanno modo di migliorare in tempo reale il rendimento della propria flotta veicoli.

TomTom, citando uno studio dello German Aerospace Centre (DLR), stima che grazie alle nuove funzioni introdotte in WEBFLEET sia possibile ottenere una riduzione media dei tempi di arrivo del 13% con punte che arrivano al 30% in aree con traffico congestionato. Ricordiamo che WEBFLEET è un servizio fornito da TomTom ad oltre 15 mila aziende che gestiscono complessivamente 175 mila veicoli. WEBFLEET è disponibile direttamente online ed è accessibile dal browser senza la necessità di installare localmente programmi specifici. Il servizio è in grado di mostrare in tempo reale la posizione del parco veicoli aziendale e supporta anche la suddivisione dello stesso in diverse categorie. Oltre al monitoraggio in tempo reale l’applicazione fornisce dati statistici sull’efficienza del trasporto e l’opportunità di comunicare direttamente con i singoli autisti.

Sempre in ottica business, TomTom ha annunciato anche un ulteriore arricchimento della propria cartografia che ora offre una copertura maggiore in India e Brasile ed ha visto l’inserimento di diverse miglia di nuovi punti di interesse.

[Photo Credits | TomTom]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>