Lexmark inaugura “Green Tour 2008”

di Redazione Commenta

Lexmark Italia annuncia l’avvio del “Green Tour 2008”, la manifestazione itinerante dedicata ai clienti delle imprese di grandi e medie dimensioni del settore pubblico e privato.Ideato per promuovere la nuova strategia Lexmark “Print Less, Save More” – che si basa su un approccio olistico al Printing e alla Gestione Documentale ed è finalizzata a ridurre i costi, incrementare la produttività, minimizzare l’impatto ambientale – il “Green Tour 2008” si pone come obiettivo anche la sensibilizzazione delle aziende sui temi oggi più cruciali nella gestione delle infrastrutture tecnologiche al fine di favorire atteggiamenti consapevoli che supportino la crescita del business e, al contempo, garantiscano l’eco-sostenibilità.

“Green Tour 2008” parte oggi da Torino per raggiungere ben otto fra le principali città italiane concludendosi a Palermo il 25 giugno.
Sedi del tour nelle sue diverse tappe sono i più prestigiosi Golf Club del territorio: il campo da golf è stato scelto – oltre che per il naturale richiamo al Green – per simboleggiare l’incontro tra gli esperti di Lexmark e i loro clienti sul medesimo terreno di gioco e di fronte alle medesime sfide. Una metafora ideale a spiegare come, per vincere in un contesto competitivo, bisogna completare ogni buca e scegliere l’attrezzatura più idonea.

Accanto alla parte didattica, il tour dedica grande spazio agli aspetti pratici e dimostrativi di cui le aziende hanno bisogno per comprendere come cambiare i propri processi. Sono previste, infatti, sessioni sperimentali attraverso un percorso a tappe che riproduce le cinque fasi in cui si concretizza l’approccio “Print Less Save More” offrendo così la rappresentazione della migliore combinazione di servizi, strumenti, soluzioni e best practices che Lexmark offre.

Partendo dall’analisi dell’ambiente aziendale dal punto di vista tecnico e infrastrutturale e dei processi documentali, la nuova metodologia Lexmark consente di elaborare la stima della condizione ottimale da raggiungere e di individuare le aree migliorabili attraverso interventi mirati. Fra questi, in sintesi, la valutazione del TCO, la razionalizzazione dell’infrastruttura e dei processi di output, l’ottimizzazione del workflow documentale, la gestione della sicurezza dell’ambiente di stampa, il perfezionamento dei servizi di eco-compatibilità.

Il percorso contemplato nel “Green Tour 2008” ripropone esattamente l’esposizione allestita nel PASS (Printing And Solutions Showcase) all’interno nel Centro di eccellenza del Printing e della Gestione Documentale Lexmark che ha sede a Segrate (Milano).
Nel Centro, per aiutare i clienti a definire e ottimizzare al meglio i processi di stampa, vengono simulati dai consulenti e dai tecnici Lexmark diversi ambienti di lavoro, dotandoli di soluzioni hardware, funzionalità e servizi in linea con le peculiari esigenze dei diversi settori di mercato.

Con l’adozione della nuova metodologia, Lexmark dimostra alle aziende che è possibile in tempi rapidi ottenere maggiori efficienza e produttività e ridurre in maniera significativa il TCO, arrivando a risparmiare fino al 30% dei costi annui d’esercizio. Ovviamente, parte fondamentale della simulazione e componente cruciale della strategia “Print Less Save More” è saper conciliare i benefici ottenuti in termini di business con gli standard green più rigorosi per abbattere l’impatto che le attività aziendali determinano sull’ambiente.

Per rendere concreto il percorso, inoltre, Lexmark ricrea nelle tappe del tour ambienti aziendali altamente tecnologici che uniscono dispostivi multifunzione di ultima generazione (i modelli E352n, T642n, C500n, C532n, X342n, X644e, X560n, X782e, X850e, X940e, X9575 e X4875) dotati di funzionalità innovative (fax automatico, scan to mail) a servizi di gestione documentale, archiviazione sostitutiva e a soluzioni applicative specifiche per i mercati verticali, ad esempio per il settore della Sanità e per il mondo Finance.

“Ottimizzare l’infrastruttura e i processi di stampa con le soluzioni e i servizi Lexmark permette di limitare il consumo energetico, ridurre sprechi di carta e incrementare, al contempo, la produttività. Per cogliere pienamente i vantaggi della strategia Print Less, Save More, inoltre, è fondamentale che le aziende e i singoli professionisti assumano comportamenti consapevoli e responsabili anche verso l’ambiente”, commenta Massimiliano Tedeschi, Amministratore Delegato di Lexmark Italia. “Green Tour 2008 intende promuovere proprio questo approccio globale, trasferendo ai nostri clienti il valore della stampa intelligente”.

“Green Tour 2008” si inaugura oggi a Torino presso il “Golf Club I Girasoli” e prosegue a Milano il 4 giugno, a Padova il 5 giugno, a Roma il 10, a Firenze l’11, a Bologna il 12, ad Ancona il 17, a Bari il 19 e Palermo il 25 giugno.
Maggiori informazioni sulla manifestazione sono disponibili sul sito di Lexmark Italia all’indirizzo www.lexmark.it dove è anche possibile confermare anche la propria partecipazione compilando il modulo di registrazione presente; sul sito http://www.printless.it/ è invece possibile consultare e scaricare tutta la documentazione relativa alla strategia Print Less, Save More.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>