Sfruttiamo un hack di Google Map per visualizzare sul Web immagini enormi.

di Redazione Commenta

Ormai le immagini sono ad una risoluzione che pochi anni fa era impensabile, ma questo oltre a portare vantaggi ha portato anche a studiare nuove tecnologie software per poter mostrare immagini di grosse dimensioni sul Web.
In particolare è Google ad aver fatto passi da gigante in questo settore, e le sue Google map ne sono la più chiara dimostrazione, mostrano mappe enormi con qualità elevata.
Il principio su cui si basa >Google Map Image Cutter, questo il nome dell’applicazione, è quello di suddividere le immagini di grandi dimensioni in tessere da caricare solo all’occorrenza.
Dal punto di vista tecnico l’algoritmo utilizzato dopo il caricamento dell’immagine si occupa di suddividere l’immagine in tessere da 256×256 pixel mantenendo la struttura originale della foto, creando anche un file HTML che ha il compito di ordinare le tessere per ricostruire le immagini originali e renderla disponibile in qualsiasi sito Web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>