YouTube: La Cina oscurare il servizio ma smentisce

di Redazione Commenta

YouTube fa paura alla Cina, i naviganti cinesi si sono visti oscurare il servizio dalle autorità locali anche se dal ministero degli Esteri cinese, da cui non arriva nessuna conferma ufficiale riguardo l’oscuramento di YouTube, arriva un messaggio di smentita.
Il popolare sito di video-sharing era visibile in tutto il paese fino alla settimana scorsa, le autorità hanno dichiarato di non sapere del blocco di YouTube sottolineando che la Cina è un paese aperto all’utilizzo di internet ma è un campo che ha bisogno di essere regolamentato da leggi al fine di prevenire la diffusione di informazioni dannose per la sicurezza nazionale.
YouTube sarebbe stato bloccato a causa della pubblicazione di un video  in cui si vedevano centinaia di soldati in uniforme che assalivano un monastero tibetano e picchiavano i monaci inermi e legati.
La data e il luogo delle riprese, inviato da un gruppo di tibetani in esilio, non può essere stabilita.
Sicuramente
la grande potenza Cinese ha paura dell’informazione che il Web divulga contro lo stato, e cerca in tutti i modi di limitare l’informazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>