Modifica xbox 360 hardware

di Blogger Commenta


Modifica Hardware xbox 360 tramite modchip.

La modifica hardware consiste nell’installazione di un chip all’interno della console e quindi se fatta da mani poco esperte potrebbe compromettere il funzionamento della console. Quella software invece consiste nell’attacre il lettore della console al computer e riscriverne il firmware con uno modificato.

Le varie possibilità di modifica hardware sono ad oggi 5:

* Eeprom sostitutivo: Questi chip funzionano con la maggior parte di lettori Toshiba-Samsung e Hitachi-Lg: Il loro funzionamento è indipendente quindi nn si appoggiano alla eeprom del lettore.

Quelli migliori per il momento sono il Fractal-360, il Globe360, l’Infectus (primo chip multiconsole) e il Globe360 v2. Di buono hanno la possibilita di essere disattivati e permettono il gioco online con i giochi di backup.

* Dual Eeprom: Consiste nella sostituzione dell’eeprom del lettore con una di capacita doppia contenete 2 firmware: uno originale e uno hackerato cambiabili tramite uno switch in modo da poter scegliere se giocare con firmware originale o no (funziona pure su lettori Samsung e Hitachi compresi il v78 e v79). Ha molti vantaggi a iniziare dall’aggiormaneto effettuabile tramite flash da pc (va programmato col programmatore solo la prima volta). La modifica si puo disattivare, puo far funzionare i giochi di backup online e costa meno dei chip sostituitivi. Di contro cia solo l’istallazione nn facilissima.

* Patch on-the-fly: Questa modifica fa riferimento al firmware istallato sul lettore e richiede pochi punti di saldatura. Per questo chip bisogna stare attenti ad una cosa…bisogna sempre prendere la versione piu recente in modo che ci siano sempre meno problemi.

Di questo chip spiccano l’NME , il MOD360 1.1 e l’ X78 MOD del Team Xecuter, l’unico di questo tipo per lettori Hitachi v78. E’ un chip automatico (se si inserisce un gioco di backup si attiva il chip se no rimane disattivo) e costa meno dei chip sostituitivi. D’altro canto anche se le saldature sono poche lascia segni sul lettore. Non è aggiornabile e costa piu delle eeprom.

Ripristino bad flash: Questi nn sono veri chip di modifica, infatti permettono il ripristino dopo un flash andato male. La cosa buona è che permette di farlo senza dissaldare la eeprom e l’unico al momento disponibile è il CHILLI FIX Hitachi.

* Chip modeB Hitachi v79: Questo chip permette il flash via serial-ATA dei lettori Hitachi v79 tramite l’applicazione Maximus 360 Firmware Toolbox che riscrive la eeprom originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>