iOS 14.5 in uscita la prossima settimana: le ragioni per cui è meglio aspettare

di Gio Battimelli Commenta

Essere uno dei primi utenti di iOS 14.5 o di qualsiasi nuovo software comporta alcuni rischi

Ormai è sicuro che la prossima settimana potremo installare l’aggiornamento con iOS 14.5. Dopo una lunga beta, Apple è finalmente pronta per lanciare iOS 14.5 e iPadOS 14.5 . Gli aggiornamenti saranno disponibili la prossima settimana e, sebbene non abbiamo ancora una data precisa, sappiamo che includerà diverse funzionalità aggiuntive come le nuove voci di Siri e una nuova fantastica funzione Face ID che rende possibile utilizzare il tuo iPhone mentre indossi una maschera facciale.

iOS 14.5

Perché aspettare prima di scaricare l’aggiornamento iOS 14.5

Sebbene sia forte la tentazione di aggiornare il tuo iPhone o iPad all’ultimo e migliore software che Apple ha da offrire, essere uno dei primi ad adottare qualsiasi cosa, anche gli aggiornamenti ufficiali del sistema operativo, può causare più problemi e mal di testa di quanti ne valga la pena. Invece di saltare subito sul carro di iOS 14.5, potresti trovare meglio aspettare qualche giorno prima dell’aggiornamento.

Non è successo spesso, ma ci sono stati alcuni aggiornamenti iOS che hanno paralizzato iPhone e iPad per coloro che li hanno installati nel momento in cui l’aggiornamento è stato disponibile. Ad esempio, un aggiornamento nel 2016 ha bloccato l’iPad Pro di Apple per alcuni proprietari. Un altro aggiornamento dello stesso anno ha interrotto il funzionamento di alcuni iPhone riparati . Una volta aggiornato a iOS 14.5, il processo di rollback non è facile.

Il mio consiglio? Attendi qualche giorno, forse anche una settimana, dopo che l’aggiornamento è disponibile prima di installarlo. In questo modo ci sarà stato tempo per eventuali problemi del primo o del secondo giorno, chiedendo ad Apple di rimuovere l’aggiornamento e sostituirlo con una versione fissa o di emettere un secondo aggiornamento con correzioni di bug.

Il problema che più probabilmente incontrerai con qualsiasi nuovo aggiornamento software sono le app che non sono ottimizzate per l’aggiornamento. Apple apporta modifiche al codice sottostante dell’iPhone o dell’iPad a cui gli sviluppatori devono adattarsi e se lo sviluppatore impiega un po ‘di tempo in più per assicurarsi che tutte le sue modifiche funzionino, la maggior parte delle volte non ci sono problemi.

Ma questa è solo una regola generale. Ci sono momenti in cui gli aggiornamenti del sistema operativo interrompono completamente un’app e, a meno che lo sviluppatore non abbia la sua app ottimizzata per iOS 14.5 pronta per l’uso, potresti rimanere bloccato in attesa.

Dando agli sviluppatori (e per quella materia, il processo di revisione dell’App Store) alcuni giorni per inviare i rispettivi aggiornamenti, riduci le possibilità di incorrere in problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>