Google suggerisce come ottimizzare i video

di Redazione 1


L’ormai tanto acclamato Universal Search è tra noi… già da tempo ormai.
Come facciamo ad ottimizzare i video in modo che siano più appetibili a Google?
Prima di affidarci a tecniche più o meno “avanzate”, effetti speciali incontrollabili un aiuto ci viene, (incredibile a dirlo!) proprio da Google.
Quali informazioni non dovrebbero mai mancare su una pagina web contenete un video?
Quelle che Google richiede nella ricercata avanzata dei video!

E perché?
Perché se rendi la vita facile a Google, lui la rende facile a te!

Il mio consiglio è di guardate sempre come è strutturata la “ricerca avanzata” dei video su Google.
Oltre ad ottimizzare title description, keyowords e filename, è bene inserire sotto il video le seguenti informazioni: lingua, durata del video, categoria, data, descrizione del contenuto e/o trascrizione testuale.

Lo stesso identico sistema può essere utilizzato, in parte, anche per le immagini: utilizzate lo strumento di ricerca avanzata del Motore per cercare di capire quali sono le informazioni che Google ritiene più utili.

Il mondo SEO è bello perché, in certi casi, è “oscuro”, impenetrabile e soprattutto mutevole, ma come accade spesso nella quotidianità delle cose, la soluzione (o parte di essa) è spesso sotto i nostri occhi ma non per questo la realtà perde il suo fascino, anzi.

Commenti (1)

  1. Sono l’autrice del comunicato stampa, avrei gradito, almeno, un accenno al mio nome.
    Poco corretti davvero.
    Mariachiara Marsella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>