Cisco e Aeronautica Militare: insieme per le comunicazioni digitali

di Redazione Commenta

La collaborazione fra l’Aeronautica Militare e Cisco, nata nel 2000 dalla necessità di adeguare e migliorare le tecnologie infrastrutturali, si rafforza: è stata di recente annunciata l’adesione del Comando Squadra Aerea dell’Aeronautica Militare –Armed Forced Communications and Electronics Association (AFCEA) al programma Cisco Networking Academy, con l’istituzione di una Regional Academy finalizzato alla formazione delle risorse umane che, nel prossimo futuro, prenderanno parte a esercitazioni internazionali.

L’istituzione della Regional Academy è l’ultima evoluzione del rapporto fra Cisco e L’Aeronautica, che ha visto negli anni diversi momenti di collaborazione. In particolare, il rapporto con l’Aeronautica Militare si è avviato in occasione delle ultime tre manifestazioni “Open Day-Giornata Azzurra” (2005-Rivolto, 2006-Pratica di Mare, 2007-Pratica di Mare), cui Cisco ha contribuito fornendo, tra l’altro, infrastrutture di rete basate su Internet Protocol. Grazie alla capacità di Cisco di rispondere alle esigenze dell’Aeronautica Militare, quali l’assistenza e la fornitura di tecnologie dedicate al supporto dell’attività operativa, nel biennio 2005-2006 si sono evidenziate positive sinergie che hanno portato il Comando Squadra Aerea (CSA) nel 2006 alla decisione di aderire al programma Networking Academy.

Il primo corso, progettato e concordato nel 2007, comprende i curriculum CCNA (Cisco Certificate Networking Associate) Discovery/Exploration e Security e prevede, inizialmente, una formazione di tre giorni alla settimana per 3/4 ore al giorno; successivamente, la formazione passerà a tre giornate settimanali per 5 ore al giorno, con esercitazioni pratiche nel pomeriggio.
Nel corso del 2008 è prevista anche l’attivazione di altre Local Academy sull’intero territorio nazionale, al fine di estendere le potenzialità di formazione al personale assegnato ad altre basi.

Il 15 Febbraio sono stati consegnati i diplomi ai militari che hanno completato con successo il primo modulo CCNA Discovery. Sono intervenuti alla cerimonia il generale di squadra aerea Giuseppe Marani (Comandante del CSA), il colonnello Ignazio Iozzia (Comandante dell’Aeroporto di Centocelle) ed il tenente colonnello Guido Giordano (Comandante del Servizio Tecnico Operativo dell’Aeroporto di Centocelle).

“Questo accordo conferma l’impegno di Cisco nei confronti dell’Aeronautica Militare” afferma Luca Lepore, Cisco Networking Academy Program Manager. “In un momento in cui la tecnologia si rivela elemento fondamentale per l’Aeronautica Militare, Cisco, grazie al programma di formazione Networking Academy, ha voluto dare un importante contributo alla preparazione tecnica del personale che si troverà a gestire e operare missioni militari”.

Dal 2000 ad oggi Cisco ha collaborato con le Forze Armate per raggiungere obiettivi quali il miglioramento dell’efficacia e dell’impiego delle risorse di comunicazione, sia in campo strategico che tattico, l’ottimizzazione dei costi di gestione delle reti e l’adozione di una sola infrastruttura IP per la gestione del traffico dati voce e video.
In uno scenario geopolitico caratterizzato da frequenti e repentini cambiamenti e che vede le forze armate sempre più impegnate in ambito nazionale e internazionale, le tecnologie di rete per la comunicazione e l’operatività si sono rivelate sempre più centrali per gestire, con efficacia, attività quali contrastare una minaccia, prevenire una crisi, imporre o mantenere la pace, prestare soccorso a popolazioni colpite da conflitti o gravi calamità.
L’istituzione della Regional Academy del Comando Squadra Aerea dell’Aeronautica Militare, per formare sulle tecnologie di rete Cisco il personale militare che sarà impiegato successivamente in missioni militari o di peacekeeping, si inserisce pienamente in questo scenario di collaborazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>