Il PC zero-watt secondo Fujitsu Siemens

di Redazione Commenta

Le aziende puntano con maggior frequenza sui dispositivi in grado di ridurre i consumi energetici.
Verrà presentato al prossimo Cebit, che si svolgerà ad Hannover, dal 3 all’8 marzo, Esprimo Green Dopo aver presentato il display a basso consumo energetico, l’Esprimo è in grado di portare a 0 i consumi durante i momenti di inutilizzo.
Il PC,anche se in modalita Green , potrà essere controllato in remoto attraverso la rete locale ugualmente.
Da ultimi dati, il 90% dei Pc professionali di Fujitsu-Siemens consuma meno di 0,5 Watt, come prevedono le normative per il 2013, questo è possibile grazie all’introduzione della funzione Low Power Soft Off/Deep Sleep, un settaggio contiene il consumo di energia in standby a meno di 1 watt.
Gli esperti di energia elettrica stimano che circa 60 milioni di euro sono sprecati nella bolletta a causa del Pc che, anche da spento, consuma energia.
I produttori saranno obbligati, da nuove normative europee a ridurre la quantità di energia utilizzata in stand-by, entro il 2020. Il tetto di consumo energetico per lo stand-by sarà di 2 watt fino al 2010, per passare a 0,5 o 1 watt dal 2013.
Una buona iniziativa visto la crisi energetica che ormai colpisce tutti i paesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>