Il Tele System Hybrid Blobbox dialoga con Android

di Redazione Commenta


Tele System ha reso disponibile un nuovo aggiornamento per l’Hybrid Blobbox, un ricevitore per il digitale terrestre dotato di avanzate funzioni di accesso ai contenuti disponibili sulla rete domestica e su internet. L’update, identificato con il codice di versione 1.7, introduce come novità forse più importante la compatibilità con l’applicazione Blobbox Remote grazie alla quale è possibile stabilire una stretta interazione tra un qualsiasi terminale con sistema operativo Android ed l’Hybrid Blobbox.

Blobbox Remote è scaricabile gratuitamente dall’Android Market ed è compatibile con smartphone e tablet su cui sia installato Android 1.6 o successivo. Installata l’applicazione sul device e configurato il Blobbox i due dispositivi possono dialogare in modalità wireless. Quando navigando sullo smartphone o sul tablet si incontra un contenuto multimediale riproducibile è possibile invitarlo direttamente verso il Blobbox e visualizzarlo sullo schermo del televisore. Durante la riproduzione è peraltro possibile continuare a navigare normalmente.

In alternativa alla riproduzione immediata, l’applicazione Blobbox Remote può scaricare il file multimediale sull’Hybrid Blobbox dove potrà essere visionato in un secondo momento. L’aggiornamento software apporta altre significative novità al ricevitore Tele System a cominciare da una gestione più intuitiva dei preferiti che ora sono accessibili anche della Guida TV. Lo stesso menù può essere ora utilizzato per l’accesso ai contenuti disponibili sui server della rete domestica. Più in generale l’update migliora la stabilità del sistema risolvendo alcuni bug minori presenti nelle precedenti release.

Il Tele System Hybrid Blobbox svolge la funzione primaria di decoder per il digitale terreste con doppio tuner e supporto all’alta definizione 1080p. Basato su un sistema operativo Linux il box è in grado di interfacciarsi con le reti LAN ed i dischi multimediali grazie rispettivamente alle due porte Ethernet ed alle tre porte USB integrate. Se configurato per l’accesso ad internet, l’Hybrid Blobbox è già nativamente predisposto per accedere a numerosi servizi tra cui Youtube, Flickr, Shoutcast, Facebook e Wikipedia. Il sistema consente inoltre l’accesso ai canali del servizio Chili TV.

[Photo Credits | Tele System]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>