Starbytes unisce l’azienda e il professionista del web

di Michele Laganà 1

Hai bisogno di creare un nuovo logo? Ti interessano idee e proposte per un’applicazione mobile? O devi realizzare un video aziendale? Per questo e molto altro è nata Starbytes, la piattaforma di crowdsourcing pensata come servizio per unire aziende e professionisti del mondo ITC.

Con Starbytes.it l’azienda oppure il privato, possono inserire il proprio progetto sul sito in maniera semplice e autonoma. In pochi minuti il proprio progetto sarà pubblicato e la community inizierà a partecipare con le proprie proposte.

La community di Starbytes.it è formata da più di 27.000 professionisti italiani starbyter in grado di coprire diverse categorie come grafica, web design, servizi di sviluppo e programmazione, pronti ad esaudire ogni richiesta nel modo più veloce, professionale ed economico.

I risultati che si ottengono sono entusiasmanti. Per progetti di creazione logo si ricevono mediamente 300/400 proposte a fronte di un budget di partenza di 250€. Le proposte, come in tutti i progetti grafici su Starbytes.it, vengono caricate direttamente on line dai partecipanti. Il cliente può commentarle, votarle e richiedere modifiche. Il tutto in modo semplice e veloce. Al termine del progetto il cliente può selezionare il logo migliore e ottenere dal designer che lo ha realizzato i file in alta qualità e tutti i diritti di utilizzo.

Per progetti riguardanti lo sviluppo di siti web, applicazioni mobile o software il meccanismo è invece quello della candidatura. I partecipanti (mediamente 30/40 per progetto) si propongono infatti per la realizzazione del progetto allegando la loro analisi tecnica e la loro offerta economica. Il cliente può visualizzare il profilo dei partecipanti, valutare le loro offerte e selezionare il professionista più in linea con le sue esigenze. E’ possibile anche richiedere un colloquio di verifica che viene effettuato dal team Starbytes al candidato via Skype.

Scopri subito come pubblicare un progetto su Starbytes.it e ottieni proposte in poche ore!

Commenti (1)

  1. i contest danno la possibilità di visionare più proposte con budjet limitati è vero, il fatto è che ci sono troppi grafici che partecipano e le ipotesi di logo sono così tante che un cliente insicuro e con le idee non ben definite rischia di perdersi in tutti quei loghi…si viene letterarmente bombardati, il briefing che il cliente lascia all’inizio per indirizzare i lavori delle volte a nulla serve perchè il marasma di lavori ad un certo punto diventa veramente imponente e il cervello riesce a stento a selezionare tutti quegli imput visivi. Comunque se si ha pazienza di seguire i lavori giorno per giorno, scartando e rivedendo magari le proprie convinzioni in seguito alla visione dei lavori si riesce ad avere un buon prodotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>