HGST, Seagate, Toshiba e WD danno vita alla Storage Products Association

di Redazione Commenta


L’hard disk anche se spesso trasparente per l’utente è da sempre il cuore di ogni sistema informatico, l’elemento chiave che memorizza e rende disponibili dati ed applicazioni. Con l’obiettivo di valorizzare questo ruolo quattro grandi nomi dello storage, HGST, Seagate, Toshiba e WD, hanno annunciato la nascita della Storage Products Association.

Le sfide dello storage tra dati e cloud

Contenuti multimediali sempre più ricchi e complessi hanno rapidamente modificato le esigenze di storage degli utenti mentre nel settore professionale il diffondersi dei servizi cloud ha generato nuove richieste di hard disk sempre più capienti, veloci ed affidabili. La Storage Products Association si ripropone di informare su queste nuove sfide e dare risalto al ruolo chiave che in questi contesti è svolto dagli hard disk magnetici e da più recenti hard disk ibridi.

Il settore dello storage è solidamente avviato verso una offerta differenziata in cui per diverso tempo ancora conviveranno diverse tecnologie. Gli hard disk tradizionali grazie alle elevate capacità ed al costo per GB più contenuto restano la soluzione più conveniente per gestire grandi quantità di dati. I più recenti hard disk ibridi che abbinato la tecnologia magnetica con quella a stato solido si stanno invece affermando in tutti quei contesti in cui l’alta capacità deve essere abbinata a prestazioni e reattività elevate.

[Via | Storage Products Association, Seagate]
[Photo Credits | OpenClipArt]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>