Ti connetto i nonni, la webserie che spiega internet ai nonni

di Martina Oliva Commenta

Ai più incalliti internauti ed utilizzatori di computer, device mobile e chi più ne ha più ne metta potrà sembrare strano ma sono davvero tanti, anzi tantissimi coloro che ad oggi ignorano il potere di internet… primi tra tutti i nonni!

A partire da questo momento, però, le cose cambieranno. Grazie alla webserie intitolata “Ti connetto i nonni” il web non rappresenterà più un qualcosa di misterioso e di inutilizzabile per gli anziani bensì un valido strumento mediante cui poter comunicare con i propri nipoti lontani.

Il progetto è stato lanciato dall’agenzia di comunicazione Plural, da sempre attenta all’evolversi dei linguaggi e delle possibilità di comunicazione che vengono offerte dal web, ed è tutto basato sulla personale esperienza dell’autore e protagonista Marco Diotallevi.

Desideroso di aiutare nonna Lilla e suo zio trasferitosi all’esterso in modo tale da permettere ai due di comunicare nonostante le grandi distanze Marco ha infatti deciso di spiegare a sua nonna come connettersi ad internet. Il risultato ottenuto è stato talmente divertente ed entusiasmante che ha spinto Marco alla decisione di aiutare anche altri nonni.

Nel giro di breve tempo il progetto è quindi passato al pratico con la pubblicazione di un video teaser che chiede ai nipoti di segnalare le proprie storie sul sito web www.ticonnettoinonni.com che raccoglie le candidature. Ad oggi sono state ricevute circa 100 email, un dato questo che indica chiaramente come la questione accomuni molti.

Di tutte le storie ricevute quelle considerate maggiormente interessanti saranno sfruttate per dare origine alla webserie che andrà in onda nei prossimi mesi.

La webserie sarà strutturata in numerosi video-tutorial mediante i quali mostrare ai propri nonni come dei loro coetanei siano riusciti ad ottenere concreti risultati grazie ad internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>