Panasonic MAX 4000, il mini Hi-Fi che esalta la musica

di Redazione Commenta


Design aggressivo, dimensioni compatte ed una elevata qualità del suono. Potrebbe essere questa la sintesi descrittiva del nuovo Panasonic MAX 4000 (SC-MAX4000), un mini sistema Hi-Fi molto curato nella configurazione, aperto al mondo dei dispositivi mobile e che dispone di esclusive funzioni per DJ.

Panasonic MAX 4000 con AIRQUAKE BASS

Il nuovo Panasonic MAX 4000 colpisce per il notevole impatto visivo: le linee sono tese e decise mentre gli speaker si illuminano di una luce azzurra coordinata con quella che evidenzia le manopole dell’unità centrale. Sul MAX 4000 Panasonic ha adottato diffusori a tre vie integrati da un Super woofer di grande diametro (30 cm) ottenendo una riproduzione del suono fedele su tutto il campo delle frequenza. Grazie alla funzione AIRQUAKE BASS i bassi vengono notevolmente amplificati con risultati analoghi a quelli ottenibili con un sub-woofer dedicato.

Il Panasonic MAX 4000 offre 14 preset per l’equalizzatore ed integra il sintonizzatore radio FM/AM. Alcune funzioni sono riprese dal mondo dei DJ e consentono di personalizzare la musica riprodotta. DJ Sampler consente ad esempio l’uso di suoni campionati, MAX DJ Effect permette l’impiego di 6 effetti sonori e DJ Jukebox consente la riproduzione mixata delle tracce.

Panasonic MAX 4000, prezzo e disponibilità

Il Panasonic MAX 4000 dispone di una memoria interna e di ingressi per il collegamento di memorie USB utili per gestire i file audio digitali. Il Bluetooth integrato e l’applicazione dedicata MAX Juke consentono al mini Hi-Fi di dialogare con smartphone e tablet e riprodurne i contenuti audio. La funzione Wireless Media rende invece semplice il collegamento con i televisori Panaonic Viera.

In Italia il Panasonic MAX 4000 sarà disponibile da fine luglio con un prezzo suggerito di 749 euro.

[Via | Panasonic]
[Photo Credits | Panasonic]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>