Il traffico su Mobile? Aumentato a causa del Coronavirus

di Redazione Commenta

Secondo il risultato di una ricerca condotta dall’Osservatorio sulle comunicazioni AGCOM, il traffico su internet nel 2020 è raddoppiato rispetto al 2019, arrivando a crescere di oltre l’80% durante il lockdown.

Per certi versi era un risultato atteso: la recente pandemia ha costretto la totalità della popolazione a cambiare le proprie abitudini: anche le persone più restie all’uso della rete e, soprattutto, del traffico mobile, che hanno avuto un ruolo fondamentale nel poter supportare, in maniera improvvisa, l’apparato studio – lavoro – tempo libero. I concetti di smart working e di DAD (didattica a distanza) sono diventati popolarissimi, così come gli acquisti online, le call su Zoom e simili, le chat Whatsapp.

Cosa di rivela l’analisi dei dati sul traffico internet?

L’analisi dei dati è interessante, perché rileva come l’incremento dei consumi non ha comportato un aumento di ricavi per le aziende di telefonia mobile, che hanno raggiunto i 600 milioni di euro ed hanno riscontrato un calo del 6,2% rispetto al 2019. Un dato in controtendenza, confermato che dal calo, ancor più sostanzioso della telefonia fissa, che ha visto i propri ricavi ridursi di otlre 1100 miliardi di euro rispetto al precedente anno. Tuttavia, i consumi giornalieri sono decisamente aumentati: rispetto al 2019, c’è stato una crescita di oltre il 56%. Ogni giorno, sono stati consumati in media 0,26 Gb di dati, con consumi di traffico in download e in upload.

Dunque, i dati 2020 sono lo specchio sull’andamento economico e sociale della pandemia: la necessità di portare avanti le attività lavorative o didattiche a distanza; la voglia di informazioni, legata soprattutto all’incertezza dei primi due trimestri dell’anno; il bisogno di comunicazione, quando la gente è stata costretta a trascorrere molto più tempo in casa a causa del lockdown.

La proposta di ho. per il mobile

Secondo le analisi, la telefonia mobile è stata di fondamentale importanza durante questo lungo e complesso 2020. Proprio per poter soddisfare il bisogno di connettività, sia in casa che durante la giornata, in mobilità, ho. ha pensato di eseguire un restyling dei propri piani tariffari, garantendo delle possibilità in linea con le nuove esigenze.

I piani tariffari di ho, ora offrono:

  • fino a 100 GB di traffico dati mensile per le sim mobili;
  • fino a 200 GB per le SIM dati;
  • il servizio “Riparti”, da utilizzare nel caso si esauriscano anticipatamente i Gb dell’fferta sottoscritta, che consente di anticipare il rinnovo mensile.

Un’offerta davvero interessante, adeguata alle nuove prospettive di traffico dati che, anno dopo anno, diventano sempre più onerose ed indispensabili per poter portare avanti qualsiasi attività.

Per poter sottoscrivere l’offerta è sufficiente visitare il portale di riferimento https://www.ho-mobile.it/ che consente la prova gratuita per 30 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>