Prime indicazioni più concrete sull’aggiornamento iOS 16 verso la sua uscita

di Gio Battimelli Commenta

Cosa dobbiamo sapere a proposito di un aggiornamento che fa già tanto parlare di se

Sono indicazioni estremamente interessanti, quelle che arrivano in queste ore a proposito dell’aggiornamento iOS 16 in vista della sua uscita. L’appuntamento, come tutti sanno, è in programma a settembre, insieme all’arrivo sul mercato dei nuovi iPhone 14, ma come potete facilmente immaginare, stanno già prendendo piede le prime voci utili per inquadrare al meglio il pacchetto software. Proviamo a fare il punto della situazione.

iOS 16

Cosa sappiamo sull’aggiornamento iOS 16, aspettando la sua uscita

Quali sono le informazioni venute a galla fino a questo momento a proposito del nuovo aggiornamento di Apple? Allo stato attuale, iOS 16, nome in codice “Sydney” e che sarà presentato in anteprima al WWDC a giugno, presenterà miglioramenti “significativi” alle notifiche e nuove funzionalità di monitoraggio dello stato. Tuttavia, è importante premettere che l’upgrade non presenterà una riprogettazione importante di iOS, stando a quanto ha affermato Mark Gurman di Bloomberg oggi.

Nella sua ultima newsletter Power On, Gurman scrive che non si aspetta un’importante riprogettazione di iOS, ma che invece la prossima versione di iOS includerà miglioramenti alle notifiche e nuove funzionalità di monitoraggio della salute. Sul lato iOS, Apple potrebbe decidere di concentrarsi su alcuni miglioramenti abbastanza significativi su tutta la linea, incluso un aggiornamento alle notifiche e nuove funzionalità di monitoraggio dello stato.

Allo stato attuale, non è lecito aspettarsi una riprogettazione end-to-end dell’interfaccia di iOS, anche se non è cambiata molto da iOS 7 quasi un decennio fa. Ma potrebbe esserci una nuova interfaccia multitasking per iPadOS. Apple presenterà in anteprima ‌iOS 16‌, insieme a iPadOS 16, macOS 13, watchOS 9 e tvOS 16 durante il WWDC, che si terrà ufficialmente dal 6 giugno al 10 giugno .

Gurman ha affermato oggi che watchOS 9 potrebbe presentare “importanti aggiornamenti all’attività e al monitoraggio della salute”. Non sono noti dettagli su cosa includerà macOS 13, incluso come verrà chiamato. macOS Big Sur è stato caratterizzato da un’importante riprogettazione ed è stato seguito da un aggiornamento meno significativo con macOS Monterey .

Rimanendo sul lato Mac, tuttavia, Gurman oggi ha ribadito che Apple sta lavorando su diversi nuovi Mac, tra cui un nuovo MacBook Air riprogettato, un MacBook Pro da 13 pollici rinnovato, un iMac da 24 pollici aggiornato e un nuovo Mac mini. Per una panoramica completa di ciò che Apple potrebbe annunciare al WWDC di quest’anno, non resta alto da fare che attendere ulteriori segnali direttamente da Apple, a proposito del nuovo aggiornamento con iOS 16. Staremo a vedere come andranno le prossime settimane, in vista dell’evento di giugno che ci farà conoscere l’ugpgrade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>