Almeno 9 valori aggiunti con iPhone 14 Pro in uscita entro fine 2022

Spread the love

Ci sono almeno nove plus che dobbiamo prendere in esame in questi giorni, in merito alle specifiche dell’iPhone 14 Pro in uscita che ci aspettiamo di toccare con mano nel corso dei prossimi mesi. Proviamo a fare il punto della situazione, dopo le tante voci che si sono rincorse in questi mesi per il pubblico italiano.

iPhone 14

I plus che dovremmo toccare con mano tramite  iPhone 14 Pro in uscita entro fine 2022

Provando a scendere maggiormente in dettagli, occorre analizzare punto per punto la direzione presa da Apple con la produzione e la progettazione del nuovo iPhone 14. Solo in questo modo, infatti, avremo le idee più chiare sulle intenzioni del produttore americano. Del resto, occorre inventarsi qualcosa per rispondere alla concorrenza sempre più agguerrita in ambito mobile.

– Chip A16 oltre 2 volte più veloce: il chip A15 dell’iPhone 13 Pro è già oltre 2 volte più veloce del chip A11 dell’iPhone X, secondo Geekbench 5, e le prestazioni dovrebbero migliorare ancora di più con il chip A16 dell’iPhone 14 Pro. Apple utilizza anche un motore neurale a 16 core negli ultimi iPhone per un apprendimento automatico più veloce rispetto al motore neurale a tre core di iPhone X.
– Display più grande: iPhone X è dotato di un display da 5,8 pollici, mentre il 14 Pro dovrebbe avere un display da 6,1 pollici.
– Display molto più luminoso: rispetto all’iPhone X, il display del 14 Pro avrà una luminosità di picco superiore di almeno 375 nit per i contenuti standard.
– Niente più notch: le voci suggeriscono che Apple sostituirà la tacca con un ritaglio a forma di pillola e un foro per Face ID e la fotocamera frontale su iPhone 14 Pro.
– Più pesante: l’iPhone X pesa 0,38 libbre, mentre l’iPhone 13 Pro pesa 0,45 libbre.
– 3D Touch rimosso: su iPhone 11 Pro e successivi, Apple ha rimosso la funzione 3D Touch che ti permetteva di premere a fondo sullo schermo per far apparire menu aperti o altre funzionalità “nascoste”. 3D Touch è stato sostituito con Haptic Touch, che è più limitato e si basa su un gesto di pressione prolungata anziché su una pressione profonda.
– Face ID più veloce: sugli ultimi iPhone, Face ID è più veloce e supporta più angolazioni.
ProMotion: introdotto su iPhone 13 Pro, ProMotion consente una frequenza di aggiornamento variabile fino a 120 Hz per contenuti e scorrimento più fluidi.
– Display sempre attivo: le voci suggeriscono che iPhone 14 Pro presenterà una modalità di visualizzazione sempre attiva che mostra l’ora, la data e i nuovi widget della schermata di blocco di iOS 16.

Lascia un commento