Hard disk, 1,5 TB firmati Seagate

di Marco Commenta

Hard disk, 1,5 TB firmati SeagateMentre Hitachi, con la sua ultima generazione di hard disk di classe terabyte, si è focalizzata soprattutto su silenziosità e consumi, Seagate ha preferito spingere ulteriormente sul pedale della capacità, presentando il primo disco fisso al mondo da 1,5 TB.

L’unità, che fa parte della nuova serie Barracuda 7200.11, è costituita da quattro piatti magnetici da 375 GB ciascuno, e secondo il produttore è in grado di sostenere trasferimenti continuati di 120 MB al secondo. Scontato dire che il disco ha un formato di 3,5 pollici e adotta un’interfaccia SATA da 3 Gbps. Disponibile anche con tagli che vanno da 160 a 1000 GB, il Barracuda 7200.11 integra 16 MB o 32 MB di cache e, rispetto alla generazione precedente, promette di consumare fino al 43% di energia in meno quando inoperativo. Curiosamente, questo è lo stesso identico valore dichiarato da Hitachi per i suoi nuovi dischi Deskstar 7K1000.B.

Seagate afferma che i principali target di mercato del suo nuovo disco sono i PC desktop di fascia alta o mainstream, le workstation, i sistemi di storage desktop RAID, e i drive esterni. Il prodotto, il cui prezzo non è ancora noto, sarà effettivamente rilasciato sul commercio a partire dal prossimo agosto.

Insieme al Barracuda 7200.11, Seagate ha annunciato il suo primo hard disk da 2,5 pollici, il Momentus 5400.6 e il Momentus 7200.4, a fornire la capacità di 500 GB. Il nome delle due unità suggerisce già la rispettiva velocità di rotazione, rispettivamente di 5400 RPM e 7200 RPM: il modello più veloce adotta 16 MB di cache, mentre quello meno prestante ne integra 8 MB.

Il primo hard disk mobile da 500 GB ad arrivare sul mercato è stato lo Spinpoint M6, lanciato lo scorso mese da Samsung.

Fonte: punto-informatico.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>