I satelliti di Thales Alenia Space in orbita grazie alla tecnologia di Dassault Systèmes

Spread the love

Dassault Systèmes, azienda leader nelle soluzioni 3D e nelle tecnologie per il Product Lifecycle Management, ha annunciato che Thales Alenia Space – l’azienda europea leader nella progettazione e nella produzione di satelliti per le telecomunicazioni, la difesa, la navigazione e l’osservazione terrestre – sta progettando l’implementazione di un sistema avanzato che unisce il 3DVIA Composer di Dassault Systèmes e Microsoft Office SharePoint Server 2007, con l’obiettivo di migliorare radicalmente le procedure di assemblaggio dei satelliti.
“Una delle sfide chiave che stiamo affrontando è quella di riuscire a unire le informazioni in forma scritta alle istruzioni e alle informazioni in 3D, in modo da poterle utilizzare insieme nella camera bianca destinata all’assemblaggio”, ha detto Pierre Lipsky, satellite assembly director, di Thales Alenia Space. “La combinazione di 3DVIA Composer con Office 2007 consentirà la creazione di documenti gestiti tramite Office SharePoint Server 2007 e l’utilizzo di tutte informazioni disponibili durante la fase di montaggio. Questo ci permetterà di ridurre gli errori di assemblaggio, consentendoci di migliorare i prodotti futuri, grazie all’acquisizione di dati e informazioni importanti in ambito produttivo che potranno essere riportate a monte e integrate nella progettazione dei nuovi prodotti.”
“Siamo entusiasti di vedere utilizzati i prodotti e le tecnologie SharePoint in processi qualitativi di qualità così elevata”, ha detto Thomas Rizzo, direttore di SharePoint in Microsoft. “L’innovazione che partner come Dassault Systèmes apportano al mercato basandosi sulla nostra piattaforma è assolutamente coerente con la nostra visione, che pone SharePoint Server 2007 e il sistema Office 2007 al centro dell’infrastruttura produttiva.”

Thales Alenia Space – che ha 11 impianti produttivi distribuiti tra Francia, Italia, Spagna e Belgio – è costantemente impegnata nel miglioramento dei propri sistemi per poter offrire ai clienti livelli qualitativi sempre più elevati e ridurre i tempi di consegna. Il perfezionamento dei già rigorosi metodi di produzione attraverso l’utilizzo delle più avanzate tecnologie oggi disponibili, è una via obbligata per ottenere questi miglioramenti.
L’unione tra 3DVIA Composer – l’unica soluzione software in grado di generare direttamente la documentazione di prodotto in 3D – e il sistema Office 2007 costituisce una naturale soluzione alle esigenze di clienti come Thales Alenia Space, che hanno bisogno di sfruttare la potenza delle informazioni 3D per migliorare processi fondamentali come l’assemblaggio di prodotto, il servizio, il supporto ai clienti, il marketing e la produzione. Un sistema combinato di questo tipo offre una flessibilità mai raggiunta prima, una maggior funzionalità e semplicità di implementazione nella gestione di questi processi. Ogni passo delle procedure, a cui grazie all’XML 3D si può accedere in ogni momento e da qualunque applicazione, viene descritto nella documentazione composita con testi e informazioni 3D.
Per esempio, in Thales Alenia Space, ogni problema riscontrato nelle attuali procedure di assemblaggio può essere immediatamente descritto e inserito su un Tablet PC all’interno della camera bianca, utilizzando 3DVIA Composer. L’implementazione di un collegamento dell’applicazione Office 2007 a 3DVIA Composer consente una veloce condivisione dell’informazione con l’intero team, grazie a Office SharePoint Server 2007. Lo sviluppo di questo sistema dovrebbe rivelarsi veloce e semplice, grazie alla familiarità che hanno gli utenti con gli strumenti desktop per la creazione di contenuti, come Microsoft Office Word e 3DVIA Composer, e con il sistema di sviluppo rapido dei siti di Office SharePoint Server.
“I clienti di Thales Alenia Space impongono tempi di consegna sempre più rapidi, pur esigendo la perfezione nella messa in orbita,” commenta Bruno Delahaye, vice president, sales, 3DVIA Enterprise Products, Dassault Systèmes. “Siamo lieti di aver fornito la nostra tecnologia e di avere sviluppato, insieme a Microsoft, un sistema tanto utile e innovativo per Thales Alenia Space .”

Lascia un commento