AMD vince l’EPA Climate Protection Award 2008 per il suo impegno nei confronti dell’ambiente

di Redazione Commenta

EPA (Environmental Protection Agency), l’ente statunitense per la tutela dell’ambiente, ha annunciato di aver assegnato il premio EPA Climate Protection Award ad AMD in riconoscimento del suo ininterrotto impegno verso la protezione del clima globale per la realizzazione di prodotti efficienti dal punto di vista dei consumi energetici, per la progettazione e la gestione attenta dei propri impianti e per le attività di sensibilizzazione rivolte al proprio settore. Come socio fondatore dell’EPA Climate Leaders Partnership e di The Green Grid, AMD è impegnata a promuovere un’informatica efficiente proponendosi come azienda sostenibile e responsabile nei riguardi dell’ambiente.

“Le iniziative destinate alla salvaguardia ambientale daranno vantaggi a tutto il pianeta per generazioni”, ha dichiarato Bob Meyers, Principal Deputy Assistant Administrator EPA Office of Air & Radiation. “Siamo riconoscenti ad AMD, uno dei vincitori del 2008 Climate Protection Award, per il lavoro svolto e il suo impegno in politiche ambientaliste”.

“AMD è orgogliosa di aver ricevuto questo prestigioso premio da parte dell’EPA, in riconoscimento del suo impegno nel ridurre il proprio impatto sul clima globale”, ha affermato Dirk Meyer, Presidente e Chief Operating Officer di AMD. “Abbiamo lavorato senza sosta per oltre un decennio in modo da minimizzare l’incidenza ambientale di tutti gli aspetti della nostra attività – dalla progettazione e dalla produzione della nostra tecnologia, fino alle quantità e alle fonti dell’energia che consumiamo nei nostri impianti in tutto il mondo”.

AMD ha dimostrato la propria attenzione nei confronti della protezione del clima ed è stata premiata per aver raggiunto i seguenti obiettivi:

●Riduzione delle emissioni: riduzione delle emissioni normalizzate di gas serra da parte dell’intera azienda di oltre il 50%, superando l’obiettivo EPA Climate Leaders che prevedeva una diminuzione del 40% entro il 2007 (rispetto ai dati AMD del 2002). AMD è stata inoltre un leader nella riduzione delle emissioni di PFC associate alla fabbricazione dei wafer di silicio, essendo stata tra le prime aziende a partecipare al programma volontario EPA PFC Reduction Partnership per l’industria dei semiconduttori nel 1996. AMD ha ridotto le proprie emissioni PFC del 98% rispetto ai dati del 1995. Questi risultati contribuiscono al raggiungimento dell’obiettivo di riduzione mondiale dei PFC fissato dal World Semiconductor Council.

●Prodotti efficienti: prodotti efficienti in termini di consumi energetici aiutano altre aziende a minimizzare i consumi e le emissioni di gas serra. Per esempio, la tecnologia AMD PowerNow!™ con Optimized Power Management migliora il rapporto performance-per-watt del processore AMD Opteron regolandone le prestazioni in base alle necessità di calcolo della CPU. La tecnologia AMD PowerNow! può ridurre i consumi elettrici dei processori consentendo la realizzazione di computer più silenziosi e dalla minore generazione di calore in grado di ridurre fino al 75% i consumi di energia della CPU inattiva.

●Impegno verso la salvaguardia del clima: una delle prime aziende tecnologiche impegnata a favore di un Piano di Protezione del Clima Globale enfatizzando la propria trasparenza societaria. Dal 2001 AMD pubblica ogni anno un report aggiornato che ne riepiloga gli impegni, gli obiettivi e le strategie per ridurre il proprio impatto sul riscaldamento globale. AMD prosegue nel proprio impegno con la definizione di un secondo obiettivo Climate Leaders per ridurre le emissioni normalizzate globali di un ulteriore 33% per indice produttivo entro il 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>