A900, la reflex professionale secondo Sony

Spread the love

Dopo tante anticipazioni, conferme e smentite che ne hanno caratterizzato lo sviluppo, arriva la notizia della disponibilità della A900, la reflex che Sony indirizza la segmento professionale. E le caratteristiche confermano chiaramente la propensione di un impiego “di fascia alta”. A partire dal sensore da 24,6 Mpixel a pieno formato, che Sony aveva annunciato all’inizio dell’anno per arrivare al mirino con pentaprisma ottico con una copertura totale del campo visivo, senza dimenticare la messa a fuoco automatica a reticolo centrale da 9 punti, con 10 punti di fuoco assistiti e sensore F2.8 e il nuovo doppio processore d’immagini BIONZ. Quest’ultimo consente di avere uno scatto continuo di 5 fotogrammi al secondo. Come da tradizione Sony, il sistema di stabilizzazione delle immagini agisce direttamente sul sensore, facendolo vibrare in modo da compensare eventuali movimenti “inopportuni” da parte del fotografo. Questo sistema, che è chiamato SteadyShot INSIDE, offre prestazioni comprese tra i 2,5-4 stop con gli obiettivi Sony o Konica Minolta.

Il look della A900 appare un po’ più massiccio rispetto alle altre reflex della linea Alpha. In parte questo è dovuto alle dimensioni generose del pentaprisma, che consente sostituire gli schermi di messa a fuoco con quelli opzionali di tipo L (schema a griglia) e di tipo M (super spherical acute matte). Il corpo è in lega di magnesio con telaio in alluminio e comandi con guarnizioni per proteggere dalla polvere e dall’umidità. Il display LCD per la visualizzazione degli scatti è un 3” con risoluzione a 921.000 punti.

La sensibilità va da 200 a 3200 ISO ma può arrivare fino a 6400 ISO (in qualità di gamma ISO estesa) con funzione di riduzione del rumore con impostazioni ISO elevate, per scatti più nitidi in condizioni di scarsa illuminazione.

Il sensore è protetto durante i cambi dell’obiettivo da un doppio sistema anti-polvere. La batteria InfoLITHIUM ad elevata capacità consente di scattare, secondo i dati forniti da Sony, fino a 880 foto con una sola carica.

La nuova A900 dovrebbe essere disponibile da novembre. Il prezzo non è ancora stato comunicato.

Assieme alla nuova reflex, Sony ha presentato anche due obiettivi progettati proprio per l’utilizzo con il sensore a pieno formato. Si tratta dei Vario Sonnar T* 16-35 mm f/2.8 ZA Carl Zeiss e del 70-400 mm f/4-5.6 G Series.

Fonte: ilsole24ore.com

Lascia un commento