Google Chrome: il browser danneggia il PC

Spread the love

Google Chrome era da appena due giorni sul mercato quando gli hacker hanno scoperto le prime falle di sicurezza nel browser tanto pubblicizzato.
Da allora Google sta giocando al gatto con il topo contro gli hacker, qualche ora dopo ogni rilascio di patch che dovrebbero eliminare le falle, gli hacker scoprono nuove porte d’accesso.
Solo poco tempo fa si è scoperta una falla DoS (Denial of Services) in cui non solo possono far cadere il browser ma far vacillare l’intero sistema windows, questo accade soprattutto con la funzione JavaScript windows open.
Il produttore sta lavorando ad una patch che dovrebbe risolvere tutti i problemi, o almeno fino alla scoperta di un altra falla.

1 commento su “Google Chrome: il browser danneggia il PC”

Lascia un commento