Windows: Prime indiscrezioni su Windows 8

Spread the love

Microsoft rivela la sua roadmap sui sistemi operativi, che saranno realizzati e lanciati nei prossimi anni, e prevede che il lancio del successore di Windows 7 sia programmato per il 2012.
Windows 7 seduce, giorno dopo giorno, un gran numero di utenti, contrariamente al suo predecessore Windows Vista, e Steve Ballmer si dice soddisfatto delle vendite del nuovo sistema operativo dell’azienda di Redmond, nonostante sia stato lanciato ufficialmente solo da poco più di un mese.

Secondo la sua ultima roadmap, Microsoft lancerebbe un nuovo sistema operativo proprio nel 2012, nome in codice Windows 8. La società intende, in questo modo, rispettare un ciclo di lancio pari a 3 anni. Un elemento interessante per tutti è dato dalla considerazione di Windows 7 da parte di Microsoft: l’attuale OS è semplicemente considerato come un aggiornamento di Windows Vista, da sempre criticato per le sue performance.

Ciò risulta abbastanza logico, tenuto conto che Windows 7 è di fatto basato sul codice di Windows Vista.

In compenso, il nuovo sistema operativo Windows 8 previsto per il 2012 è invece considerato come una versione principale e non un update. Possiamo dunque aspettarci che Windows 8 non riprenda le caratteristiche di Windows Vista. Windows 8 punterà principalmente sulla compatibilità con l’architettura a 128bit, come preannunciato da Robert Morgan, ingegnere del dipartimento di Ricerca e Sviluppo presso Microsoft.

Lascia un commento