Amazon Kindle Tablet, prime caratteristiche tecniche

di Michele Costanzo Commenta

Assume consistenza il progetto del tablet PC targato Amazon. A fornire i primi dettagli tecnici è il sito TechCrunch che ha avuto modo di testare brevemente uno degli esemplari di pre-serie del dispositivo. Secondo queste anticipazioni Amazon avrebbe anzitutto scelto la denominazione commerciale di “Kindle Tablet” per sottolineare la continuità con la sua celebre gamma di lettori di eBook e rafforzare ulteriormente in marchio Kindle. Il modello testato impiegava uno schermo touchscreen da 7 pollici con supporto multi-touch.

Il lancio commerciale del Kindle Tablet potrebbe avvenire già a novembre con un prezzo base attorno ai 250 dollari. Se questo valore fosse confermato Amazon si andrebbe a collocare in posizione molto competitiva rispetto all’iPad di Apple che viaggia su prezzi praticamente doppi. Secondo TechCrunch Amazon prevede di sviluppare anche un modello da 10 pollici che inizialmente era previsto debuttasse in contemporanea con il modello più piccolo. Successivamente sarebbe stato deciso di rimandarne la commercializzazione al primo trimestre del 2012.

Conferme arrivano anche per quanto riguarda il sistema operativo con Amazon che avrebbe scelto l’impiego di Android. Tuttavia il colosso delle vendite online avrebbe optato per una forte personalizzazione dell’ambiente che coinvolge sia l’interfaccia del sistema operativo che la dotazione software predefinita. Basate sui toni scuri del blu e del nero le schermate del Kindle Tablet sarebbero nettamente diverse da quelle degli altri dispositivi Android. Amazon avrebbe anche escluso l’accesso diretto all’Android Market preferendogli l’integrazione con il proprio ecosistema di applicazioni e negozi digitali.

A livello hardware TechCrunch parla di un processore single core e un disco interno allo stato solido da 6 GB. Lo spazio di memorizzazione sarebbe espandibile con schede SD. Inizialmente il Kindle Tablet dovrebbe arrivare solo con connessione Wi-Fi ma un modello con supporto alle reti 3G sarebbe già programmato. La batteria in dotazione dovrebbe garantire un’autonomia attorno alle 10 ore mentre il design esterno sarebbe caratterizzato dalla totale assenza di tasti fisici.

[Via | TechCrunch]
[Photo Credits | Amazon Kindle]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>