Sony lancia tre nuove fotocamere Cyber-Shot

di Redazione Commenta


Sony ha introdotto tre nuove fotocamere digitali della gamma Cyber-Shot. Si tratta di modelli pensati per offrire un apprezzabile equilibrio tra la praticità e la semplicità d’uso dei modelli “point and shoot” e la necessità di ottiche evolute per i contenuti in alta definizione. Il tris di novità di casa Sony include due modelli della serie W (DSC-WX70 e DSC-WX50) ed un modello della serie T (DSC-TX200V). Proprio quest’ultimo è probabilmente il modello che raccoglierà le maggiori attenzioni del pubblico per via dell’interessante combinazione tra stile e prestazioni che propone.

La TX200V è infatti caratterizzata da una linea estremamente elegante con superfici piane e spessore molto ridotto. Questo modello adotta un sensore CMOS della serie Exmor R capace di una risoluzione massima di 18,2 MPixel. La fotocamera impiega una lente Carl Zeisse Vario-Tessar dispone di zoom ottico 5x affiancato da uno zoom digitale 10x con funzione “Clear Image” per il miglioramento della nitidezza delle immagini. La TX200V dispone di una funzione auto-focus evoluta con tempi di reazione estremamente brevi che variano tra 0,13 secondi in piena luce a 0,25 secondo in condizioni di scarsa illuminazione.

La fotocamera Sony DSC-TX200V è anche in grado di realizzare video in formato Full HD con risoluzione di 1920 x 1080 Pixel. Molto interessante è anche la funzione Dual-Record che permette di acquisire immagini con risoluzione fino a 13 MPixel durante la registrazione di un video. La gestione della TX200V avviene principalmente attraverso il display posteriore da 3,3 pollici. Si tratta di uno schermo di tipo touchscreen realizzato con tecnologia OLED che semplifica e rende intuitive tutte le configurazioni della macchina. Da segnalare ancora che la fotocamera è resistente all’acqua fino a 5 metri di profondità. Secondo le indicazioni di Sony la DSC-TX200V sarà in vendita vendita con un prezzo attorno ai 500 dollari.

I modelli DSC-WX70 e DSC-WX50 sono accomunati dall’impiego di un sensore CMOS Exmor R da 16,2 MPixel. Su entrambi i modelli è previsto uno zoom ottico 5x abbinato anche in questo caso ad uno zoom “virtuale” 10x con funzione Clear Image. Anche questi due modelli possono registrare video in Full HD e dispongono della funzione Dual-Record che permette di catturare immagini fino 12 MPixel di risoluzione durante la registrazione di un video. La DSC-WX70 adotta un display LCD touchscreen da 3 pollici e sarà in vendita ad un prezzo di circa 230 dollari. Il modello DSC-WX50 prevede invece un display da 2,7 pollici sempre di tipo touch e sarà in vendita a circa 200 dollari.

[Photo Credits | Sony]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>