Toshiba EXCERIA PRO, nuove CompactFlash per la fotografia

di Redazione Commenta


Toshiba ha annunciato la prossima introduzione di una nuova generazione di memorie CompactFlash ad alte prestazioni della famiglia EXCERIA PRO. Queste nuove unità sono destinate principalmente alle applicazioni della fotografia e del video digitale in alta definizione.

Le fotocamere digitali sono oggi in grado di acquisire immagini ad altissima definizione. I modelli destinati agli appassionati ed ai professionisti sono inoltre in grado di acquisire scatti ravvicinati in rapida frequenza. Tutto ciò si traduce evidentemente in un flusso di dati consistente che necessita sempre di supporti di memorie veloci e dalle prestazioni stabili. Il discorso si ripropone identico nel campo del video digitale in cui l’alta definizione è ormai uno standard quasi universale anche tra i modelli amatoriali.

Le nuove CompactFlash proposte da Toshiba nascono espressamente per fornire un solido sostegno a questo genere di applicazioni. Queste memorie saranno disponibili a partire dalla primavera del 2013 nei tagli da 16, 32 e 64 GB ed andranno a collocarsi tra i modelli con più veloci del mercato. Secondo i dati diffusi da produttore queste memorie permetteranno di raggiungere una velocità massima in lettura fino a 160 MB/s. Per rendere l’idea della prestazioni in gioco basti osservare che a questi livelli un GB di dati può essere trasferito in meno di 7 secondi. In scrittura le nuove EXCERIA PRO raggiungono invece una velocità massima fino a 150 MB/s (versioni da 32 e 64 GB) o fino a 95 MB/s (versione da 16 GB).

Le nuove CompactFlash di Toshiba sono conformi alle specifiche della “Revision 6.0” definite dalla CompactFlash Association e sono compatibili con l’interfaccia ad alta velocità UDMA7. Sempre in tema di standard le EXCERIA PRO rispettano i parametri VPG-20 per la gestione dello streaming video in alta definizione e sono quindi in grado di garantire un flusso minimo di dati di almeno 20 MB/s. Toshiba ritiene che il mercato delle schede CompactFlash sarà in crescita nei prossimi tre anni e punta per il 2015 ad ottenere una quota di mercato del 30%.

[Photo Credits | Toshiba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>