Sta arrivando a tutti un messaggio email dall’Avvocato Paolo Rossino, ma non esiste

di Gio Battimelli Commenta

Nessun avvocato iscritto all'Albo con quel nome. Fate attenzione al finto procedimento penale nei vostri confronti

In tanti ci state segnalando in queste ore l’arrivo di un messaggio email con la firma del presunto avvocato Paolo Rossino. Mai come in questo caso, il termine “presunto” è azzeccato, perché potremmo parlarvi da subito di tentata truffa sia considerando il fatto tale soggetto non faccia parte dell’Albo, sia esaminando più da vicino la pagina di atterraggio alla quale si arriva con il link posto all’interno del testo.

Paolo Rossino

Consigli utili per riconoscere l’email dell’Avvocato Paolo Rossino che sa di truffa

In sostanza, il messaggio di posta elettronica a firma dell’Avvocato Paolo Rossino ci parla di una causa penale 8715, che per tanti italiani potrebbe suonare come una minaccia. Una sorta di diffida, dunque, che i destinatari vengono invitati a consultare più da vicino accedendo al link in questione. Attraverso un test che abbiamo condotto poco fa, però, vi possiamo dire per certo che la suddetta pagina rimandi ad un sito dove rischierete di installare un malware per il vostro PC. O in alternativa per lo smartphone.

Un altro dettaglio da prendere in considerazione, poi, consiste nel fatto che il finto Avvocato Paolo Rossino (ripetiamo, abbiamo effettuato controlli ovunque, contattando anche persone del giro per analizzare database più “riservati”) sia associato tramite questo messaggio email al dominio studiolegale.it. Visitando il sito, però, si scopre che si tratti di un blog abbandonato da anni. Insomma, probabilmente qualcuno l’ha comprato pensando che col tempo il dominio potesse avere più valore.

Ci sono dunque diverse buone ragioni per ignorare nel modo più assoluto il messaggio di posta elettronica firmato dal finto Avvocato Paolo Rossino, coma abbiamo provato a spiegarvi con il nostro articolo odierno dopo alcune segnalazioni che ci avete inviato, a partire dalla questione relativa al dominio di riferimento per il finto legale, fino all’analisi della pagina di atterraggio dove vi rimanda. In ogni caso, potete riconoscere il messaggio in questione tramite il testo al quale vi rimandiamo, grazie alla conferma di Bufale:

Buongiorno, vi invitiamo a scaricare l’allegato per la causa penale numero 8715/2020. Scarica. Rimanendo a Vostra disposizione per eventuali ulteriori informazioni in merito, l’occasione ci è gradita per inviarVi cordiali saluti. Avv. Paolo Rossino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>