Restrizioni Facebook in corso con account momentaneamente limitati: cosa sappiamo

di Gio Battimelli Commenta

Proviamo ad analizzare un problema particolarmente diffuso oggi 3 luglio in Italia

Ci sono restrizioni Facebook in corso oggi 3 luglio in Italia, in riferimento ad account momentaneamente limitati. Quali sono le informazioni disponibili fino a questo momento? Pare non trattarsi di una questione isolata, ma chi parla di censura e di account limitati per questioni politiche sbaglia di grosso, se non altro perché le segnalazioni arrivano da gestori di pagine di ogni tipo. Dunque, il noto social network non si è mosso per partito preso, ma per alcune attività ritenute evidentemente non conformi al regolamento.

Restrizioni Facebook

I dettagli sulle restrizioni Facebook in corso con account momentaneamente limitati

In pratica, il messaggio relativo alle restrizioni Facebook è il seguente: “Il tuo account è momentaneamente soggetto a restrizioni. Ti è stato temporaneamente impedito di condividere link. La restrizione durerà fino alla seguente data: domani alle ore X”. Secondo Bufale.net, dunque, non ci sono motivazioni specifiche dietro le singole anomalie. E così, da questa mattina, si susseguono messaggi del genere, per quanto riguarda le tanto discusse restrizioni Facebook:

Buongiorno, sapete che molti appartenenti al gruppo (tra cui io) sono stati bloccati oggi con il messaggio: ‘Il tuo account è momentaneamente soggetto a restrizioni. Ti è stato temporaneamente impedito di condividere link. La restrizione durerà fino alla seguente data: domani alle 01:05. Se ritieni che il contenuto rispetti i nostri Standard della community, faccelo sapere'”;
“Oggi io e altri miei amici ci siamo ritrovati con questo blocco random. Nessuna notifica, nessun avviso nella sezione dedicata allo stato dell’account, non si riesce a risalire in alcun modo alla causa. A questo punto credo che FB stia semplicemente smattando a livello tecnico, forse per qualche aggiornamento in corso. Ma mettere blocchi agli utenti senza ragione è un errore grave, si va a creare disagio tra gli utenti comuni e un effettivo danno a chi ci lavora. Fatemi sapere se questa cosa ha colpito anche voi o se avete più informazioni in merito”;
“Facebook non ha fornito alcuna motivazione della restrizione adottata. E questa sarebbe la libertà. Controllare e limitare le informazioni sono gli strumenti che utilizza il nuovo totalitarismo per effettuare il lavaggio del cervello e imporre il nuovo ordine planetario“.

Dunque, restrizioni Facebook in corso da valutare con grande attenzione, ma con la netta sensazione che il problema relativo agli account momentaneamente limitati si possa risolvere nel giro di 24 ore, almeno stando alle notizie che risultano disponibili oggi 3 luglio per il pubblico italiano. Vi faremo sapere appena ci saranno ulteriori aggiornamenti su questa vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>