RIIA: nuova bufera per i naviganti

L’uso dei sistemi di file sharing (P2P) in tutto il mondo continua a crescere ad un ritmo vertiginoso. Ad affermarlo sono le nuove statistiche di BigChampagne ( da tempo autorevole osservatorio degli andamenti del peer-to-peer).
Secondo BigChampagne, infatti, nell’ultimo anno il numero di utenti dei solo stati americani è salito da 4,4 milioni a 7,5 milioni. Si tratta di una crescita di oltre il 70 per cento.
Questo aumento è particolarmente significativo perché il grosso delle azioni legali promosse dall’industria dei contenuti è avvenuto proprio nell’ultimo anno. Le prime denunce dei discografici della RIAA (Recording Industry Association of America) risalgono a settembre 2003 . In queste ore hanno annunciato di aver denunciato altri 754 utenti che sono coinvolti nella violazione del diritto d’autore avendo posto in condivisione e avendo scaricato grandi quantità di file musicali
Nel complesso, RIAA ha denunciato più di 7.700 persone ad un ritmo che lo scorso giugno è stato valutato con una media di 10 persone al giorno negli USA, anche gli studios di Hollywood hanno iniziato ad attaccare attraverso la propria associazione siti e sostenitori di BitTorrent, eDonkey ed altre piattaforme di scambio su dove si appoggiano client p2p.
Le major di Hollywood da tempo si danno da fare per cercare un valido sistema che ponga un freno alla distribuzione illegale di film tirando fuori anche alcune idee innovative per contrastare il fenomeno, come il software che consente di cancellare materiale illegale eventualmente presente sul PC.

Read more

Un milione di OpenOffice.org in meno di cinque mesi

Il 15 febbraio la versione italiana di OpenOffice.org 2.3 ha raggiunto 1.001.185 download in 151 giorni, pari a poco meno di cinque mesi, alla media giornaliera di 6.742,82 download. Mantenendo questo ritmo, il totale nel corso del 2008 può tranquillamente superare i 2,5 milioni di download, e potrebbe addirittura raggiungere il traguardo dei 3 milioni*.

“Il 18 settembre 2007, durante la Conferenza di Barcellona, avevamo annunciato – con un po’ di incoscienza, sull’onda dell’entusiasmo legato all’evento – un milione di download in sei mesi, ma gli utenti sono riusciti ancora una volta a sorprenderci portando il ritmo delle adozioni oltre le 200.000 unità mensili”, commenta Italo Vignoli, responsabile marketing dell’Associazione PLIO. “All’epoca, era stato un annuncio coraggioso, visto che il precedente milione di download aveva richiesto nove mesi, e il totale dei precedenti 30 giorni non superava i 120.000 download”.

Read more

Film is Now è il primo partner Italiano dell’Archos Content Portal

ARCHOS, leader nel mercato dei lettori multimediali portatili e Film is Now, il primo sito italiano per il download legale di film, hanno ufficializzato l’accordo di partnership per offrire contenuti video e servizi online agli utenti dei lettori multimediali WiFi di ARCHOS.
Dal primo dicembre Film is Now farà parte ufficialmente dell’Archos Content Portal. Tutti gli utenti dei lettori multimediali Archos della Quinta Generazione, avranno a disposizione un’ampia scelta di film e documentari da scaricare dalla rete. Gli utenti potranno navigare tra i titoli, leggere le recensioni, acquistare o noleggiare i contenuti preferiti e vederli in TV nel proprio salotto.
Il catalogo proposto da Film is Now comprende oltre 300 film in versione integrale, serie TV, concerti musicali resi disponibili da provider come Warner Home Entertainment, Mondo Home Entertainment, Cecchi Gori, General Video, Ermitage, Vegas Multimedia, Forward, Mediafilm, Onemovie, Indigo Film, DNA, Docvideo. Da gennaio l’offerta si arricchirà fino a proporre 500 titoli, grazie ai nuovi accordi che la società sta concludendo in questi giorni. Oltre ai film si potranno scaricare documentari sociali e d’autore (selezionati da Docvideo) e i cosiddetti “special interest”, come le lezioni di ballo e le auto più prestigiose del mondo (DNA).

Read more

OpenOffice.org 2.3 record incredibile

L’Associazione PLIO annuncia che OpenOffice.org 2.3 in lingua italiana è stato scaricato oltre 400.000 volte in due mesi, con una media di più di 6.500 download al giorno dal 18 settembre – data dell’annuncio – a oggi. Grazie a questo andamento positivo, OpenOffice.org ha raggiunto e superato la soglia di 1.500.000 download dal 1° gennaio 2007, ed è difficile fare previsioni sulla crescita nei prossimi mesi e delle prossime versioni, visto che la tendenza è quella di un aumento vicino al 50% ogni sei mesi (la versione 2.2 è stata scaricata più di 740.000 volte dal 29 marzo al 17 settembre, con una media di oltre 4.200 download al giorno).

Read more

La comunità dà il benvenuto a Fedora 8: Download subito alle stelle

Fedora Project, una collaborazione open source supportata dalla comunità e sponsorizzata da Red Hat (NYSE:RHT), annuncia che i download della più recente versione della sua distribuzione, Fedora 8, hanno raggiunto i 54.000 a partire dalla sua disponibilità l’8 novembre 2007. I miglioramenti a Fedora 8 comprendono maggiori possibilità per gli utenti di creare spin o appliance personalizzati, più sicurezza, un nuovo look and feel e svariati potenziamenti tecnici.
Integrata per la prima volta in Fedora 7, la possibilità di realizzare spin o dispositivi personalizzati che permette agli utenti di creare una combinazione di software specifici per soddisfare esigenze specifiche è stata estesa a Fedora 8. Questa versione segna il debutto di tre spin: Games, Developer ed Electronic Lab che offrono personalizzazioni preparate per utenti con interessi specifici nelle aree del gaming, dello sviluppo e delle applicazioni elettroniche. I nuovi spin di Fedora semplificano la personalizzazione della nuova distribuzione di Fedora Project e confermano la libertà, il desiderio e la capacità della comunità di sviluppatori a rimaneggiare Fedora per renderla ancora più utile ai loro scopi.

Read more

iTunes Plus offre ora oltre due milioni di canzoni a soli 99 centesimi

Apple ha annunciato oggi di aver esteso la sua offerta iTunes Plus a oltre due milioni di brani e di aver abbassato il prezzo a soli 99 centesimi. Tutti i brani iTunes Plus sono caratterizzati da musica senza Drm con codifica Aac a 256 kbps in alta qualità per una qualità audio praticamente indistinguibile dalle registrazioni originali (www.itunes.com). Il catalogo iTunes Plus rappresenta ora il più vasto catalogo senza Drm al mondo, e include artisti di etichette come Sub Pop, Nettwerk, Beggars Group, Ioda, The Orchard e molti altri, oltre al catalogo digitale Emi.

Emi ha iniziato ad offrire il proprio catalogo su iTunes Plus all’inizio di quest’anno e la sua impressionante selezione è cresciuta includendo singoli e album dei Rolling Stones, Pink Floyd, Norah Jones, Frank Sinatra e il catalogo da solisti di tutti e quattro i Beatles.

Read more