Da Adata gli hard disk portatili NH13 ed SH14

Spread the love

Il produttore taiwanese Adata ha recentemente introdotto sul mercato due nuovi hard disk portatili compatibili con lo standard USB 3.0. Il modello NH13 si caratterizza per lo stile elegante e lineare della scocca e per le scelte cromatiche. L’hard disk è infatti disponibile nelle colorazioni glossy black e lustrous silver con finitura metallica satinata. L’NH13 impiega un disco interno da 2,5 pollici disponibile in due dimensioni: 500 GB e 750 GB.

Compatto nelle dimensioni esterne l’Adata NH13 è lungo 118,8 mm, largo 77,8 mm ed uno spessore di 16mm. il peso dell’unità è di 165 grammi. Nel complesso quindi siamo difronte ad una soluzione di storage molto versatile e facilmente trasportabile. L’NH13 è compatibile con i sistemi operativi Microsoft Windows 2000, Windows Xp, Windows Vista, Windows 7. Sono altresì compatibili tutte le versioni del Mac OS X a partirea dalla 10.6 e tutte le distribuzioni Linux con Kernel 2.6.31 o successivo.

Un diverso target è quello a cui si rivolge il modello SH14. Questa unità è infatti realizzata secondo criteri di resistenza di derivazione militare ed è quindi ideale per l’uso all’aperto o in ambienti aggressivi. La scocca è realizzata in materiale antiurto e l’unità è certificata come “Water Resistant”. Più tradizionali le specifiche interne dove trovaimo un classico disco da 2,5 pollici con velocità di rotazione di 5400 RPM. Tre le capacità disponibili: 500 GB, 750 GB ed 1 TB. Le dimensioni esterne del SH14 sono pari a 122,2 x 82,8 x 19,9mm per un peso di 210 grammi. I sistemi operativi compatibili comprendono Windows 2000, XP, Vista, 7, Mac OS X 10.6 o versione sucecssiva e le distribuzioni Linux con Kernel 2.6.31 o successivo.

Comune ai due modelli è l’elevata velocità di trasferimento dei dati garantita dal collegamento USB 3.0. Per entrambi i modelli Adata dichiara una velocità massima in lettura di 109.6 MB/s ed una velocità massima in scrittura di 107,2 MB/s. Entrambi i valori sono di circa tre volte superiori a quanto ottenibile con un collegamento USB 2.0.

[Via | Adata (1) (2)]
[Photo Credits | Adata]

Lascia un commento