Intel: sviluppare app e giochi per Windows 8

di Martina Oliva 9

Non tutti ne hanno memoria ma a metà degli anni 90 cominciarono a far capolino sul mercato i primi computer AIO, i cosiddetti All-In-One. Trattasi di soluzioni particolarmente gradite all’utenza sin dal principio che con il passare del tempo e con l’evolversi delle tecnologie hanno saputo attirare sempre più l’attenzione.

L’evoluzione degli All-In-One ha inoltre offerto nuove ed interessanti opportunità agli sviluppatori, specie per quanto concerne le app multi-utente.

Nonostante il gran progresso e le interessanti opportunità offerte allo stato attuale delle cose l’API di Windows fornisce però poco sostegno per le app touch-based destinate all’utilizzo di due o più utenti. Fortunatamente risultano disponibili alcuni interessanti suggerimenti e strumenti forniti da Intel grazie ai quali è possibile far fronte alla cosa e quindi sviluppare app touch per Windows 8 implementando il tutto anche in una semplice applicazione multi-utente.

Interfaccia utente

Partendo dal presupposto che attualmente è fondamentale sapere chi ha emesso uno specifico comando touch per ogni utente risulta quindi necessario un controllo separato. È dunque compito dello sviluppatore identificare e progettare il sistema più efficace per determinare quale tocco corrisponde a quale utente.

Attualmente Windows offre due differenti formati di base per il touch inputs dei quali quello identificato come WM_GESTURE, che viene generato quando il comando touch corrisponde ad uno dei gesti predefiniti del sistema operativo, va a semplificare enormemente il lavoro dello sviluppatore poiché i vari comandi vengono riconosciuti e gestiti dall’OS e poi trasmessi all’app in un formato che risulta più facile da interpretare.

User Experience

Offrire una buona UX è molto importante in linea generale ma lo è ancor di più quando si parla di touch. Puntare su quest’ultima è dunque indispensabile per coloro che intendono sviluppare app per Windows 8.

Al discorso UX è opportuno accodare anche quello relativo al consumo energetico. L’usabilità di un’applicazione è influenzata dall’energia che quest’ultima consuma e quanto ciò va ad incidere sulla durata della batteria. Ottimizzare il consumo energetico di un’app per il touch è dunque estremamente importante al fine di renderne l’utilizzo ancor più invitante per l’utente.

Esistono molti tool grazie ai quali è possibile ottimizzare le applicazioni Windows touch. Intel offre agli sviluppatori svariate risorse di questo tipo suddivise tra strumenti di misura e strumenti di analisi.

Dual Sceen

Grazie a WiDi di Intel è possibile scrivere un’app WPF di Microsoft per poterla visualizzare su una configurazione dual screen e che va a rivelarsi particolarmente utile per i file multimediali.

Nella sezione Developer Zone del sito web di Intel è possibile consultare un’accurata guida che illustra come utilizzare WiDI così come appena accennato e che consente di effettuare il download delle risorse necessarie.

Giochi

I computer portatili ed i tablet sono particolarmente apprezzati ed utilizzati praticamente in ogni dove ma ancor di più lo sono i device identificati come 2 in 1 poiché in grado di unire i vantaggi delle due tipologie di dispositivi precedentemente indicate ed offrire nuove forme di impiego.

I dispositivi 2 in 1 possono inoltre essere impiegati per il gaming ma perché questo avvenga è necessario adattare le piattaforme di gioco in modo tale che possano essere sfruttate sia mediante mouse, tastiera e controller come sui tradizionali computer sia mediante touch. Per fare ciò è quindi necessario sviluppare e progettare un gioco per Windows 8 facendo in modo che abbia un’interfaccia utente intercambiabile a seconda del caso ed un’eventuale tastiera su schermo e che supporti i comandi touch di base ed il sistema di rotazione automatica dello schermo.

Un’ottimo strumento per lo sviluppo di giochi ed in particolare di quelli in 3D è sicuramente Microsoft Visual Studio* 3D Starter Kit, così com’è anche possibile constatare consultando la pagina dedicata presente sul sito web di Intel.

[Photo Credits | Flickr]

Commenti (9)

  1. Non ho ancora avuto modo di esplorare Windows 8, ho ancora il 7, ma da quello che ho sentito, non è il massimo dell’intuizione e molti preferiscono ancora la versione precedente. Ma devo ancora giudicare da me per concordare o meno con l’opinione comune…

  2. Lo ricordo ! E come!
    Un tempo accendere ed usare un pc non era per tutti …dovevi studiare e studiare…. geroglifici!
    Anche ingiochini eramo molto elementari…oggi tutto è più intuitivo!
    Io non amo i giochi elettronici, però a chi piacciono è un buon aggiornamento e strumento

  3. Ottimo lavoro, questo è il presente, ma è soprattuto il FUTURO !!! Ps. Adoro gli AIO , ne ho 2 casa mia 😀

  4. Ho trovato molto utile il rimando ai suggerimenti di Intel per implementare il tutto in una semplice applicazione multi-utente

  5. Intel marca migliore per sistemi informatici con qualità ed efficienza

  6. Siamo talmente abituati alla tecnologia che ci circonda che non ci chiediamo neanche da dove viene, ed io ho fatto pure fatica a seguire questo articolo

  7. Che il gioco su dispositivo mobile è in ascesa è innegabile anche se, siamo ancora lontani da risultati quali sono quelli di oggi ottenuti però da console e computer di medio- alta fascia.
    Sicuramente è la componente hardware che frena questa qualità sfornando minigiochi e passatempi che non soddisfano del tutto un core gamer.
    Eppure quanto dimostrato da wiiu con il suo gamepad a mo di tablet, e quanto da alcune applicazioni\giochi è che l’ interazione ed il sistema di gioco è molto più convincente e divertente sfruttando il touch.
    A questo proposito mi auguro che i dispositivi 2 in 1, i tablet e la tecnologia touch sia implementata creando un sistema videoludico completo .

  8. varie possibilita’ di device e app nel piu’ piccolo processore fatto da intel , che potrebbe sfruttare piu’ capacita’ intuitiva , perche’ si puo’ ” impallare ” piu’ facilmente , se le componenti gia’ da un po’ assemblate creassero una sinergia , sarebbe meno complesso ; faro’ il prossimo aggiornamento.

  9. Intel sempre una delle migliori marche ad alta tecnologia!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>