Fujitsu presenta le innovative soluzioni WiMax

di Redazione Commenta


Nel corso di questa settimana presso il Mobile World Congress di Barcellona, Fujitsu Microelectronics Europe (FME), espone i propri dispositivi WiMAX, fornendo dimostrazioni delle soluzioni WiMAX e presentando il SoC (System-on-Chip) baseband wave2 compatibile.
Il Mobile World Congress, uno dei saloni più importanti al mondo nel settore delle tecnologie mobili, accoglie più di 50.000 visitatori in quattro giorni e vanta il patrocinio esclusivo della GSM Association.
Fujitsu, tra i soci fondatori e componenti della Board del WiMAX Forum, espone in occasione di questo evento l’ultima generazione di innovative soluzioni WiMAX su silicio.

Fujitsu presenta in anteprima europea il proprio SoC (MB86K21) baseband wave2 compatibile, instaurando una comunicazione wireless tra le PC card Fujitsu Mobile WiMAX, basate sulla tecnologia MIMO e le stazioni base WiMAX. La dimostrazione include video streaming trasmessi in modalità wireless. Il SoC mobile WiMAX è totalmente compatibile con le specifiche IEEE 802.16e-2005 e, in un package FBGA compatto, incorpora processori MAC e PHY OFDMA altamente integrati scalabili fino a 1024 FFT, schemi di modulazione adattativi tra cui 64QAM, 16QAM e QPSK e interfaccia per moduli MIMO RF.

Inoltre, Fujitsu esibisce una panoramica sui futuri form factor delle applicazioni WiMAX mobili, che saranno disponibili a partire dal primo semestre del 2008, sull’SDK (System Development Kit) per MB86K21 e sul PC Card Reference Design Kit, già disponibili!

Con la sua roadmap dedicata ai dispositivi WiMAX, Fujitsu soddisfa pienamente le esigenze dei clienti e, come leader del settore dei WiMAX su silicio, sta già assistendo le aziende nello sviluppo dei propri sistemi WiMAX mobili, fornendo un supporto di livello superiore.

Il personale Fujitsu dei team di supporto tecnico, marketing e commerciale, proveniente da Giappone, Europa, Cina e Stati Uniti, sarà disponibile presso lo stand per rispondere alle domande e fornire chiarimenti sulle dimostrazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>