Panda Security – Tixcet.A: il worm dall’anima distruttiva

di Redazione Commenta


I Laboratori di Panda Security hanno scoperto il nuovo worm Tixcet.A. Questo codice cancella file con diverse estensioni e li sostituisce con una copia di se stesso, mantenendo il nome originale. I file coinvolti sono quelli di:

– Office: .DOC, .XLS, .PPT, .MDB, .PDF e .XML.
– Multimediali: .MP3, .3GP, .DAT, .MOV e .WAV.
– Compressi: .ZIP e .RAR.
– Immagini : .JPG, .BMP e .GIF.
– Eseguibili: .BAT, .COM e .SCR.

Questo significa che gli utenti potrebbero perdere le proprie foto, canzoni, documenti Word ed altri importanti file.

Inoltre, non consente di copiare alcun file, in quanto disabilita l’opzione “Incolla” ed i contenuti che si vogliono riprodurre. Infatti, il testo che viene copiato non è selezionato dall’utente, ma direttamente dal worm.

Tixcet.A crea anche i seguenti file, copie del worm stesso:

FILES.EXE, UNTITLED.EXE, ADMINISTRADOR.EXE, CETIX.EXE e XZ.EXE, nella root directory C: drive.

CETIX.EXE e RACUN.EXE, nella Windows directory.

POISON.EXE e TOXIC.EXE, nella Windows system directory.

VSERVE.EXE, nella Startup directory. In questo modo il worm si assicura l’esecuzione ogni volta che Windows viene avviato.

I codice maligno raggiunge i computer travestito da documento Word e i file che genera contengono la firma dell’autore.

I Laboratori di Panda Security hanno messo a punto un video che illustra nel dettaglio il comportamento di questo worm: http://www.pandasecurity.com/img/enc/TixcetA.wmv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>