Microsoft Outlook lento: Ecco perchè!

di Blogger 4

Quando il mio Pc mi “dice” che ci sono aggiornamenti non ci penso due volte……. Ed ecco che ho gia cliccato per fare un bel download di patch varie.
Ma a volte anche lo Zio Bill fa degli errori, dall’aggiornamento comulativo del 14 dicembre 2010 per Microsoft Outlook 2007 questo ha subito notevoli rallentamenti, specialmente nel passaggio da una cartella all’altra.

Il problema è dovuto all’aggiornamento KB 2412171 rilasciato il 14 dicembre del 2010.

Ecco come capire se il vostro sistema è “malato”:

* Rallentamento delle prestazioni quando si cambia cartella, specialmente cartelle in differenti file di archiviazione.
* Perdita delle funzionalità di archiviazione
* Errori nela ricezione di posta su account che usano la Secure Password Authentication (SPA) o connessioni Outlook Aniwere (RPC su HTTP) che utilizzano l’autenticazione NTLM. In particolare questo problema ha colpito molti utenti GMail che controllano la loro posta con Outlook.

Come possiamo correggere l’errore in attesa di una nuova patch.

Basta disinstallare l’aggiornamento. Il metodo per disinstallare l’aggiornamento cambia da un sistema operativo ad un altro.

per Windows 7 e Windows Vista

1. fare clic sul pulsante Start e scegliere Pannello di controllo.
2. Selezionare l’opzione di icone grandi o piccole nella sezione Visualizzato da nell’angolo in alto a destra dello schermo.
3. Selezionare Programmi e funzionalità.
4. Nel riquadro di spostamento a sinistra, selezionare l’opzione Visualizza aggiornamenti installati .
5. Nell’elenco degli aggiornamenti, cercare l’aggiornamento KB2412171. Se viene individuato l’aggiornamento, fare clic su di esso per selezionarlo quindi fare clic sull’opzione Disinstalla . Riavviare il computer, se richiesto.

Per Windows XP

1. Fare clic su Start e scegliere Esegui.
2. Digitare appwiz.cpl , quindi fare clic su OK.
3. Selezionare la casella di controllo Mostra aggiornamenti.
4. Nell’elenco degli aggiornamenti, cercare l’aggiornamento KB2412171. Se viene individuato l’aggiornamento, fare clic su di esso per selezionarlo quindi fare clic sull’opzione Rimuovi. Riavviare il computer, se richiesto.

Anche la Microsoft sbaglia.

Commenti (4)

  1. Veramente ottimo, non riuscivo a venire fuori da questo problema 🙂

  2. Grazie, i forum e le risposte alle richieste d’aiuto dovrebbero essere tutti così!
    Complimenti ancora.
    Daniele

  3. Grazie infinite!!!! Veramente utile, non ne potevo più di aspettare inutilmente per passare da una cartella all’altra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>