Western Digital presenta il nuovo hard disk WD Scorpio Blue

Western Digital, una delle aziende leader nel mondiale nelle soluzioni storage, ha avviato la distribuzione a livello mondiale dell’hard disk  WD Scorpio Blue da 7 mm, l’ultimo arrivato nella famiglia mobile di hard disk WD, nonché il disco da 2,5 pollici con il minor consumo energetico oggi disponibile sul mercato.

Con un’eccezionale resistenza agli shock di 400G, il nuovo hard disk WD Scorpio Blue single-platter ha dimensioni particolarmente ridotte ed è disponibile con capacità da 500 GB e 320GB. Il formato garantisce la piena compatibilità con gli slot da 9,5 mm, quelli standard per intenderci.

Read more

HGST lancia i dischi Ultrastar 7K4000 per impieghi critici


HGST, la società recentemente nata dall’acquisizione di Hitachi GST da parte di Western Digital, ha presentato i nuovi hard disk Ultrastar 7K4000 dedicati alle applicazioni enterprise. Queste nuove unità coniugano affidabilità e stabilità da una parte con prestazioni ed efficienza dall’altra e rappresentano una soluzione ideale per tutti gli impieghi critici, dai data center ai server.

La gamma degli hard disk HGST Ultrastar 7K4000 è composta da tre unità con capacità di 2 TB, 3 TB e 4 TB. Quest’ultimo modello in particolare rappresenta una novità assoluta per il segmento enterprise ed offre interessanti opportunità di upgrade anche all’interno di infrastrutture con capienza satura. Tutte e tre le unità adottano un fattore di forma da 3,5 pollici ed appartengono alla terza generazione di dischi Ultrastar. Gli hard disk 7K4000 adottano una velocità di rotazione di 7200 RPM che abbinata ad una memoria cache di 64 MB permette di raggiungere prestazioni molto elevate con tempi di caricamento ridotti e notevole continuità nelle prestazioni.

Read more

Crucial Adrenaline Solid State Cache, più velocità per gli hard disk tradizionali


E’ una soluzione originale quella proposta da Crucial per innalzare il livello di prestazioni dei tradizionali hard disk a piatti magnetici. Con gli Adrenaline Solid State Cache il produttore propone infatti un sistema di upgrade che coniuga il favorevole rapporto tra prezzo e capacità dei dischi tradizionali con le performance delle unità a stato solido.

L’unità Adrenaline Solid State Cache, come suggerisce il nome, si propone come spazio cache tra il sistema operativo e l’hard disk tradizionale memorizzando i dati e le applicazioni richiamati più di frequente. In questo modo è possibile ottenere un tempo medio di caricamento del sistema operativo fino a 2 volte minore ed ottenere una riduzione dei tempi di accesso ai file fino ad 8 volte. In entrambi i casi il livello di prestazione si avvicina a quello delle soluzioni SSD pure mentendo allo stesso tempo i vantaggio della grande capacità di archiviazione dei dischi magnetici.

Read more

PNY lancia i nuovi drive SSD Professional da 2.5″


PNY ha presentato la quarta generazione dei suoi hard disk professionali a stato solido. La nuova gamma dei Professional SSD del produttore introduce alcuni importati miglioramenti all’architettura interna da cui derivano significativi incrementi nelle velocità di trasferimento dei dati. Ideali sia come dischi di primo equipaggiamento che per l’upgrade di macchine esistenti, il nuovi hard disk SSD di PNY sono forniti con fattore di forma da 2,5 pollici (100 x 69,85 x 9,5 mm) ed adottano l’interfaccia di collegamento SATA III.

I Professional SSD sono proposti in tre capacità. Si parte con il modello base da 120 GB ideale soprattutto nell’ottica di un upgrade di notebook con qualche anno di età o all’interno di sistemi di storage misti da affiancare ad hard disk tradizionali. Il modello intermedio ha invece una capacità di 240 GB. Al top della gamma si pone infine l’unità da 480 GB che grazie alla elevata capacità interna si può porre anche in diretta sostituzione degli hard disk tradizionali. Tutti e tre i modelli permettono un significativo miglioramenti nei tempi di caricamento del sistema operativo e delle applicazioni con un consumo energetico mediamente più basso dei sistemi tradizionali.

Read more

Western Digital S25, la terza generazione di hard disk enterprise


Western Digital ha svelato la terza generazione degli hard disk della serie S25 SAS. Si tratta di unità con fattore di forma da 2,5 pollici che si rivolgono agli impieghi “mission-critical” in ambito enterprise e che quindi si propongono con standard di prestazioni ed affidabilità di livello elevato. I nuovi drive hanno dimensioni effettive di 100 x 69,9 x 15 mm. Proprio grazie al piccolo formato, del 70% più piccolo rispetto ai dischi da 3,5 pollici, i dischi S25 possono essere configurati in sistemi ad alta densità e ottimizzano i processi di raffreddamento e la distribuzione dei flussi d’aria.

Molto contenuti si rivelano i consumi energetici -e di conseguenza la dispersione di calore- con un assorbimento inferiore agli 8 Watt. La gamma dei nuovi dischi S25 è composta da quattro modelli con capacità di 300 GB, 450 GB, 600 GB, e 900 GB. Tutte le unità sfruttano l’interfaccia SAS da 6 Gb/s che garantisce prestazioni elevate ed affidabilità di funzionamento.

Read more

Kingston SSDNow V+200, nuovi dischi a stato solido fino a 480 GB


Le unità disco con tecnologia a stato solido stanno conquistando ampie fette di mercato grazie a prestazioni di ottimo livello, ad una affidabilità sempre più convincente ed ad un costante calo dei prezzi. I nuovi drive della serie SSDNow V+200 di Kingston sono un ottimo esempio dell’evoluzione in corso nel settore dello storage. Questi dischi infatti coprono un vasto campo di esigenze, dal semplice upgrade su computer personali fino alla completa migrazione di dati ed applicazioni in ambito professionale.

Gli SSDNow V+200 adottano un fattore di forma da 2,5 pollici ed impiegano una interfaccia SATA 3.0 (6 Gb/s) retrocomaptibile anche con le specifiche SATA 2.0 (3 Gb/s) e SATA 1.0 (1,5 Gb/s). I nuovi dischi allo stato solido di Kingston sono disponibili in 5 diverse capacità: 60 GB, 90 GB, 120 GB, 240 Gb e 480 GB. I singoli drive possono essere acquistati in confezioni stand-alone o all’interno di un pacchetto denominato “upgrade bundle kit“. In quest’ultimo caso oltre all’unità disco vera a propria la confezione contiene anche cavi di collegamento, staffe per il montaggio ed un software di clonazione per gestire la migrazione dal disco precedentemente in uso.

Read more

Iomega eGo Portable Series vs Iomega External SSD: velocità a confronto

Meno Ghz, più SSD: qusto è il motto che più va di moda tra i veri geek che vogliono sempre il massimo delle prestazioni dai loro computer. Apple con i suoi MacBook Air ha spianato la strada agli hard disk a stato solido, che in termini di prestazioni sono assolutamente migliori rispetto ai classici HD.

Quest’oggi vogliamo proporvi un confronto tra due dischi rigidi esterni, uno convenzionale e l’altro a stato solido, prodotti entrambi da Iomega.

Read more

Adata lancia il drive a stato solido S396 da 30 GB


Adata ha annunciato la disponibilità di un nuovo disco rigido con tecnologia a stato solido denominato S396. Questa unità è pensata dal produttore per abbassare la soglia di accesso alle unità SSD e sarà quindi proposta sul mercato con un prezzo vantaggioso. L’Adata S396 adotta il medesimo fattore di forma di un disco rigido tradizionale da 2,5 pollici. Questo elemento assieme alla connessione SATA II da 3 Gb/sec rende il disco ideale nelle operazioni di upgrade per notebook e netbook. Per favorire questo processo Adata mette a disposizione sia un box esterno con collegamento USB in cui alloggiare il vecchio hard disk che un pacchetto software per la migrazione dei dati.

In molti computer il disco rigido diventa nel tempo il collo di bottiglia delle prestazioni. I dischi SSD per effetto della diversa logica costruttiva risentono meno di questi fenomeni di decadimento delle prestazioni ed eliminano i rallentamenti dovuti alla frammentazione dei dati. Un aggiornamento verso questi sistemi di storage si traduce in genere in un miglioramento dei tempi di avvio e di accesso ai dati a fronte del quale però si debbono sostenere costi per GB più elevati.

Read more

Seagate Momentus XT, il disco ibrido arriva a 750 GB


Seagate ha presentato un nuovo disco rigido con tecnologia ibrida della gamma Momentus XT che raggiunge la capacità record di 750 GB. Questa unità impiega un tradizionale drive a piatti magnetici in abbinamento con un secondo drive SSD con tecnologia allo stato solido. Questa soluzione permette di conciliare i vantaggi delle due tecnologie offrendo grandi capacità di strorage, un costo per GB contenuto ed una velocità risposta più elevata.

Il Seagate Momentus XT 750 è particolarmente indicato per l’upgrade dei notebook, una tipologia di macchina che trae i maggior vantaggi dal passaggio ad una unità Solid State Hybrid. Il Momentus XT permette infatti di ridurre sensibilmente i tempi di avvio del computer e grazie alla tecnologia FAST Factor velocizza l’accesso ai dati. La funzione Adaptive Memory analizza invece le abitudini dell’utente e tiene traccia dell’accesso ai file in modo da spostare quelli di uso più frequente sulla memoria a stato solido. Anche in questo caso l’effetto visibile è una accesso più rapido ai dati ed alle applicazioni su cui si lavora abitualmente. Secondo il produttore l’impiego di un disco ibrido permette un incremento delle prestazioni fino a 3 volte rispetto ad un hard disk tradizionale.

Read more

Seagate GoFlex 4TB, HD esterno USB 3.0

Seagate ha annunciato la disponibilità di un nuovo hard disk portatile della gamma GoFlex Desk. Questa nuova unità di storage con fattore di forma da 3,5 pollici si caratterizza per la capacità di ben 4 TB che ne fa un vero e proprio peso massimo del settore. Per rendere l’idea dello spazio disponibile, Seagate sottolinea come il GoFlex da 4TB sia in grado di contenere 2000 film in alta risoluzione. Dischi rigidi di tali dimensioni rispondono al crescente bisogno di spazio dei contenuto multimediali in FullHD e 3D.

Il nuovo GoFlex Desk è certificato per Windows e Mac ed è fornito con un corredo software che facilita l’accesso ai dati quando il disco è impiegato su entrambi i sistemi operativi. La versione per Windows dispone del collegamento ad alta velocità USB 3.0 retrocompatibile con il precedente standard USB 2.0. Per gli utenti Apple il GoFlex Desk 4TB sarà disponibile direttamente negli Apple Store in versioni preconfigurate per i Mac ed anche con collegamento Firewire 800. Tali caratteristiche tecniche rendono il GoFlex Desk ideale come supporto di backup per computer desktop di ultima generazione in grado di sfruttare i vantaggi dei collegamenti dati ad alta velocità.

Read more

Da Adata gli hard disk portatili NH13 ed SH14

Il produttore taiwanese Adata ha recentemente introdotto sul mercato due nuovi hard disk portatili compatibili con lo standard USB 3.0. Il modello NH13 si caratterizza per lo stile elegante e lineare della scocca e per le scelte cromatiche. L’hard disk è infatti disponibile nelle colorazioni glossy black e lustrous silver con finitura metallica satinata. L’NH13 impiega un disco interno da 2,5 pollici disponibile in due dimensioni: 500 GB e 750 GB.

Compatto nelle dimensioni esterne l’Adata NH13 è lungo 118,8 mm, largo 77,8 mm ed uno spessore di 16mm. il peso dell’unità è di 165 grammi. Nel complesso quindi siamo difronte ad una soluzione di storage molto versatile e facilmente trasportabile. L’NH13 è compatibile con i sistemi operativi Microsoft Windows 2000, Windows Xp, Windows Vista, Windows 7. Sono altresì compatibili tutte le versioni del Mac OS X a partirea dalla 10.6 e tutte le distribuzioni Linux con Kernel 2.6.31 o successivo.

Read more

Transcend StoreJet 25A, hard disk portabile USB 3.0

Transcend ha presentato i nuovi dischi rigidi portabili StoreJet 25A. Queste unità saranno disponibili sul mercato in due versioni che si differenziano per lo standard di trasferimento dei dati adottato. Per gli impieghi in cui la velocità di trasferimento è fondamentale lo StoreJet 25A è disponibile con interfaccia “SuperSpeed USB 3.0” che grazie alla più recente versione delle specifiche USB è in grado di garantire un larghezza di banda complessiva fino a 10 volte superiore ad una comunicazione USB 2.0. Secondo il produttore una unità StoreJet 25A è in grado di garantire una velocità di trasferimento fino a 90MB/s sufficiente ad esempio a muovere l’equivalente di un DVD in appena 50 secondi.

Per i settori in cui la velocità di trasferimento è meno importante, lo StoreJet 25A è disponibile con la classica connessione USB 2.0. Questa soluzione permette un risparmio al momento dell’acquisto ed è ideale nei casi in cui il disco sia impiegato su computer di qualche anno di vita in cui non siano disponibili prese USB 3.0. Va comunque detto che la versione con porta USB 3.0 è retrocompatibile anche con le prese USB 2.0.

Read more

Diskmaster di Atlantis Land: La risposta ad ogni esigenza di storage


Atlantis Land, affermato vendor nel settore IT con soluzioni di networking, connettività, sicurezza e wireless, amplia la propria offerta nel campo dello storage completando la gamma della famiglia DiskMaster con NAS ed enclosure in grado di rispondere al meglio ad ogni problematica relativa all’immagazzinamento dei dati.

Read more

WD veste da sera i dischi portatili: nasce la linea di dischi USB My Passport Essential

Western Digital Corp. ha presentato una nuova linea di dischi USB portatili chiamata My Passport Essential. Completamente ridisegnati per essere in linea con la famiglia di drive esterni My Book, che ha rivoluzionato il mercato negli ultimi mesi, questi nuovi dischi offrono un design elegante, piacevole al tatto e tanto piccolo da stare comodamente in tasca o in ogni borsa. Già disponibili presso i migliori punti vendita di informatica ed elettronica di consumoo, i dischi USB della serie WD My Passport Essential hanno eleganti rifiniture lucide nere e mettono quasi un terzo di terabyte nel palmo di una mano.
Con un peso di poco superiore ai 100 grammi, i dischi WD My Passport Essential sono leggeri e comodi da portare, e non necessitano di alimentazione esterna. Il software di sincronizzazione e crittografia integrato sul drive rende ancora più semplice portare sempre con sé migliaia di file, tra canzoni, video e fotografie.

Read more