Kroll Ontrack: recupero dati


Secondo quanto emerge da alcuni dati rilasciati da Kroll Ontrack – azienda leader nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati, cancellazione sicura dei dati e computer forensics – e avvalorati dal National Oceanic e Atmospheric Association (NOAA), le richieste di recupero dati sono aumentate in media del +12% rispetto al trimestre precedente.

In particolare nel terzo trimestre 2009 si è assistito a un incremento significativo: +14% (rispetto al trimestre precedente). I dati per il 2010 non sono ancora disponibili, ma secondo il NOAA quest’anno la temperatura media globale, da gennaio a giugno, è stata la più alta degli ultimi 130 anni!

Le cause principali della perdita di dati sono legate principalmente a lacune nei processi IT, temporali estivi, inondazioni, uragani, blackout e interruzioni dell’alimentazione causati dal calore eccessivo generato dall’utilizzo di energia elettrica e aria condizionata. Ad esempio Kroll Ontrack ha recentemente ricevuto diversi server da un’azienda il cui data center – che ospitava centinaia di server virtuali con i dati di migliaia di clienti – era stato inondato dal vicino fiume in piena, distruggendo decine di server e dischi rigidi.

“Certo non sempre gli eventi naturali come le alluvioni sono prevedibili, ma a volte basta davvero poco per prevenire la perdita dei dati” – commenta Paolo Salin, Country Director di Kroll Ontrack Italia. “Regolare la temperatura e di conseguenza i sistemi di controllo di umidità, posizionare l’hard drive possibilmente in un luogo fresco e asciutto; ricordarsi fare back-up periodici dei dati e di spegnere sempre il proprio PC dopo l’utilizzo o prima di partire per le vacanze sono regole semplici, che assicurano consumatori e aziende contro laperdita del loro patrimonio di dati a causa delle elevate temperature estive.”

Read more

Buffalo Technology: l’ultracompatta LinkStation Mini


Buffalo Technology ha annunciato la LinkStation Mini, il dispositivo NAS (Network Attached Storage) più piccolo e silenzioso della gamma, in grado di archiviare un terabyte di dati. Nonostante le dimensioni estremamente ridotte, l’appliance offre un’alta funzionalità di funzioni oltre ad un’elevata performance con la connettività Gigabit Ethernet. Due dischi da 2.5” con capacità fino 500 GB l’uno forniscono una notevole capacità di storage in poco spazio, che associata alla silenziosità del dispositivo ne fanno la soluzione ideale per consumatori e professionisti.

Read more

La serie Thecus N5200PRO/1U4500 mette in gioco le migliori prestazioni e funzioni

Thecus Technology, produttore leader di soluzioni di storage, sottolinea le caratteristiche di uno dei suoi prodotti di punta: N5200PRO.Sin dal loro lancio, entrambe le linee di prodotti della serie Thecus N5200PRO/1U4500 hanno riscosso ottime recensioni in tutto il mondo. A confronto di altri prodotti simili, il Thecus N5200PRO offre molti vantaggi fra cui il RAID 6 per una maggior protezione e fornisce comunque prestazioni stupefacenti e un’enorme capacità, interfaccia iSCSI per l’espansione dello storage come workstation/server, porta eSATA per espansioni esterne, modalità USB target per direct attach, capacità di switching con 4 porte Gigabit incorporate nella versione RouStor™ (solo N5200PRO). I Thecus N5200PRO/1U4500 offrono inoltre le migliori prestazioni per la loro classe, superando notevolmente molte altre soluzioni. La tabella di confronto delle prestazioni dei NAS di Smallnetbuilder.com ha dimostrato che l’N5200 e l’1U4500 offrono le migliori prestazioni per le loro classi.

Read more

Iomega annuncia il nuovo Drive rimovibile per li Backup REV 120GB

Iomega, leader mondiale nello storage e protezione dei dati, annuncia oggi il nuovo Iomega REV 120GB Backup Drive, la terza generazione della premiata tecnologia REV e un punto di riferimento per il backup intelligente e pratico per le piccole e medie aziende, fotografi, professionisti del video, gruppi di lavoro remoti e altri.
Iomega presenterà il nuovo Iomega REV 120GB Backup Drive e I dischi REV 120GB al CeBIT 2008, la mostra tecnologia internazionale che inaugura oggi a Hannover, Germania, e si concluderà il 9 marzo e a cui Iomega partecipa con un proprio spazio espositivo (Hall 2, stand D56).
La nuova unità per il backup Iomega REV 120GB sarà disponibile in tutto il mondo nel mese di Aprile in due modelli: esterno con interfaccia USB 2.0 e interno con interfaccia SATA. Una versione del REV 120GB con interfaccia ATAPI sarà disponibile a metà di quest’anno.

Read more

Acronis True Image è compatibile con VMware Converter

Durante VMworld Europe, il principale evento europeo dedicato alla virtualizzazione, Acronis Inc., noto fornitore di soluzioni di storage management e disaster recovery, ha reso noto che le aziende che utilizzano software di virtualizzazione VMware possono ora trasformare le proprie macchine fisiche in macchine virtuali per il backup ed il recovery, utilizzando VMware Converter e la famiglia di prodotti software per disk imaging e backup Acronis True Image Echo.
Il supporto ai file Acronis True Image in ambiente VMware rende decisamente più semplice il processo di migrazione dei sistemi, perché i file di immagine Acronis esistenti possono essere convertiti direttamente e facilmente in una macchina virtuale. I file di immagine di Acronis True Image 9.x (.TIB) ed Echo sono pienamente supportati da VMware Converter, che trasforma le macchine fisiche basate su Microsoft Windows ed i formati immagine di terze parti in macchine virtuali VMware. E’ possibile anche convertire macchine virtuali tra diverse piattaforme VMware.

Read more

Atempo presenta Time Navigator 4.2

Atempo, Inc., leader nella protezione dati e soluzioni cross-platform per l’archiviazione, ha presentato oggi la versione 4.2 di Time Navigator, il prodotto di punta dell’azienda per quanto riguarda le soluzioni di back-up e recupero dati, che garantisce maggiore usabilità, intesa anche come facilità di installazione e configurazione, come richiesto dai clienti medie e grandi imprese.
Tra i nuovi aspetti di Time Navigator, una guida all’installazione semplificata, uno strumento per il riconoscimento automatico dei dispositivi di storage, una guida alla configurazione per realizzare più facilmente il processo di back-up nonché un’interfaccia caratterizzata da un incremento di log e allarmi. Inoltre, Time Navigator offre ora prestazioni migliori ed è compatibile con Sharepoint 2007 e Novell iFolder 3.

Read more