I migliori smartwatch Android

di Gio Tuzzi Commenta

I migliori smartwatch Android protagonisti di un'interessante selezione disponibile da alcune ore per gli utenti interessati. Ecco tutti i dettagli che al momento conosciamo

Il mondo della tecnologia wearable si sta sempre più ampliando e, negli ultimi mesi, sembra venuto il turno degli smartwatch: in commercio se ne trova un numero sempre crescente, prodotti dalle diverse società del settore, sia per quanto riguarda Apple, sia per quanto riguarda gli smartwatch Android. Se fino a qualche temo fa chi desiderava un orologio smart doveva scegliere tra un ridotto numero di modelli, oggi questo mercato offre diverse opportunità. Quali sono i migliori smartwatch Android?

I marchi principali
I principali marchi che si contendono questo particolare mercato sono anche quelli della telefonia e dell’ambito che riguarda gli orologi multifunzione, come quelli prodotti da Fitbit e Garmin; sono entrate di prepotenza in questo mercato anche Google, Microsoft e Samsung, alla ricerca di una clientela sempre più ampia. Tutte queste aziende hanno basato i loto smartwatch sul sistema operativo Android, tranne ovviamente Microsoft. Si tratta di dispositivi semplici da utilizzare e, negli ultimi tempi, anche belli da indossare. Infatti è già finita l’epoca degli smartwatch con quadranti enormi e visibili a distanza. Oggi lo smartwatch tipico è sottile e piacevole da vedere, oppure è del tutto simile ad un orologio da polso qualsiasi.

Cosa fa uno smartwatch
Gli smartwatch sono stati pensati per avere sul quadrante una serie di notifiche, che riguardano la messaggistica su smartphone, o anche alcune funzionalità che ci aiutano nel corso della giornata. Una buona parte di questi dispositivi sono stati ideati per un utilizzo durante lo sport. Sono quindi muniti di sensore di movimento e si possono interfacciare con il GPS dello smartphone per tracciare il nostro percorso sulla mappa. Alcuni modelli possiedono un GPS interno, e magari anche un sensore per il battito cardiaco. Chiunque abbia l’abitudine a praticare un’attività fisica può trovare diversi tipi di opzioni in uno smartwatch, che gli consentono di predisporre una tabella di allenamento e di seguirla senza fatica. Certo le stesse cose si possono fare con le App per smartphone, ma è molto più pratico avere uno smartwatch, più comodo da indossare e da visualizzare durante lo sport, ad esempio mentre si corre.

Il costo
Una peculiarità che differenzia ampiamente tra loro gli smartwatch è sicuramente il prezzo. I modelli meno costosi, che si trovano a meno di 50-100 euro, in genere sono poco più di braccialetti per il fitness, spesso privi di display. I modelli migliori costano decisamente di più, anche oltre i 400 euro, anche se con circa 200-300 euro si possono trovare dispositivi validi e particolarmente avanzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>