Koum lascia Whatsapp, cosa succederà adesso?

di Gio Tuzzi Commenta

Analizziamo la news secondo cui Koum lascia Whatsapp, visto che nessuno sa cosa succederà adesso per lo sviluppo della popolarissima applicazione

Un vero e proprio terremoto quello che si è venuto a creare in casa Whatsapp, considerando il fatto che in questi giorni abbiamo abbiamo avuto modo di assistere all’addio da parte di Koum. Si tratta di uno dei fondatori dell’app più popolare al mondo.

In un contesto del genere dobbiamo assolutamente prendere in esame la questione attraverso le parole del diretto interessato, grazie al nostro approfondimento di oggi 1 maggio:

“È passato quasi un decennio da quando Brian e io abbiamo avviato WhatsApp, ed è stato un viaggio fantastico con alcune delle migliori persone. Ma è tempo per me di andare avanti. Ho avuto la fortuna di lavorare con un team così incredibilmente piccolo e di vedere come una folle quantità di focus può produrre un’app utilizzata da così tante persone in tutto il mondo.

Parto in un momento in cui le persone usano WhatsApp in più modi di quanto avrei potuto immaginare. Il team è più forte che mai e continuerà a fare cose incredibili. Mi sto prendendo un po ‘di tempo libero per fare cose che mi piacciono al di fuori della tecnologia, come la raccolta di rare Porsche raffreddate ad aria, il lavoro sulle mie macchine e il mio ultimo frisbee. E continuerò a tifare su WhatsApp, solo dall’esterno. Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questo viaggio”.

Nelle prossime settimane capiremo se ci saranno effettivamente delle conseguenze nello sviluppo dell’app dopo le recenti novità che hanno investito Whatsapp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>