Le soluzioni McAfee proteggono contro 17 nuove vulnerabilità Microsoft

di Redazione Commenta


McAfee, offre protezione completa e immediata contro le 17 vulnerabilità di sicurezza annunciate ieri da Microsoft Corporation. Tali vulnerabilità sono state analizzate da McAfee Avert Labs e, sulla base dei dati raccolti, McAfee consiglia agli utenti di controllare la versione di prodotto Microsoft in uso come specificato nei bollettini Microsoft e di effettuare gli aggiornamenti come raccomandato da Microsoft e McAfee. Questo comprende l’implementazione di soluzioni per garantire la protezione contro le vulnerabilità sotto descritte.
“Le patch di Microsoft odierne sottolineano l’esigenza degli utenti di sapere quando aprire i file e il rischio di navigare non protetti sul Web,” ha affermato Craig Schmugar, ricercatore di McAfee Avert Labs. “Molte delle vulnerabilità annunciate oggi potrebbero essere sfruttate se un utente Windows apre un file o visita un sito web dannoso o compromesso, i metodi di attacco preferiti tra i criminali.”

Le vulnerabilità Microsoft
MS08-003 – Active Directory Vulnerability
MS08-004 – Windows TCP/IP Vulnerability
MS08-005 – Internet Information Services Vulnerability
MS08-006 – Internet Information Services Vulnerability
MS08-007 – WebDAV Mini-Redirector Vulnerability
MS08-008 – OLE Automation Vulnerability
MS08-009 – Microsoft Word Vulnerability
MS08-010 – Internet Explorer Vulnerabilities
MS08-011 – Microsoft Works Vulnerabilities
MS08-012 – Microsoft Publisher Vulnerabilities
MS08-013 – Microsoft Word Vulnerability

Potenziale impatto
Gli 11 bollettini di sicurezza di ieri coprono un totale di 17 vulnerabilità. Sei bollettini sono considerati critici da Microsoft a causa del potenziale di esecuzione di codice remoto. I rimanenti cinque bollettini sono classificati importanti, di poco inferiore in base alla scala di pericolosità di Microsoft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>