CeBIT 2008: G DATA ospita il mondo della sicurezza

Anche quest’anno G DATA, azienda leader nel settore della sicurezza, organizzerà delle interessanti tavole rotonde presso la G DATA Arena. Il 5 e il 7 Marzo 2008 esperti di sicurezza e dei vari media discuteranno sugli argomenti più “caldi” del settore security. Il focus di quest’anno sarà sul crimine online. Tra gli ospiti di primissimo piano che sono stati invitati saranno presenti Ossi Urchs, esperto di media nonché uno dei primissimi guru di Internet, Andreas Marx, dei rinomati laboratori AV-Test. Klaus Jansen, della Federazione Tedesca Detective e Ralf Benzmueller, Responsabile di G DATA Security Labs.

Read more

I Trojan bancari sono aumentati del 463 per cento nel 2007

Grazie all’innovativo approccio della ”Intelligenza Collettiva, lo scorso anno i laboratori della multinazionale hanno rilevato un incremento del 463 per cento di questo tipo di malware rispetto al 2006. Questa tendeza sembra confermata anche per quest’anno.
L’intelligenza Collettiva funziona attraverso il reperimento di informazioni concernenti il malware, raccolte attraverso Internet e tramite l’elaborazione automatica degli elementi effettuata nei nuovi data center. Tutto ciò è correlato ed è utilizzato per offrire una maggiore capacità di rilevamento e per migliorare la sicurezza dei clienti di Panda, che hanno ora a disposizione prodotti più efficaci e facili da utilizzare.
Luis Corrons, direttore tecnico dei laboratori di Panda Security afferma “ogni giorno appaiono migliaia di nuovi esemplari di malware. Prima dello sviluppo dell’Intelligenza Collettiva era difficile analizzare e classificare tutte le informazioni. Ora, invece, il processo che determina se un file è legittimo o pericoloso si realizza automaticamente, consentendoci di proteggere i nostri utenti in modo più rapido ed efficiente dalle ultime minacce”.

Read more

Internet: Phishing dalla ”Banca di Roma”

Attenzione! Se trovate nella vostra casella di posta elettronica l’email di una sedicente Banca di Roma che si firma “Banca di Roma” (come se fosse una persona!) e ha come mittente l’email [email protected], è phishing.L’obiettivo di queste pseudo bande (perché diciamocelo, firmarsi così è proprio da banda Bassotti alle prime armi!) è catturare dati relativi a carte di credito e conti correnti on line, quindi regola numero uno NON CLICCATE SU ALCUN LINK e regola numero due, inoltrate l’email a [email protected].

Read more

Pirateria: Italia ai primi posti nella lista nera per software e musica

Sfiora il miliardo di euro la perdita annua del comparto IT italiano causata dalla pirateria del software; 80.000.000 di euro è invece la perdita del settore musicale. L’Italia è ai primi posti in Europa nella black list della pirateria, sebbene abbia una normativa in alcuni casi avanzata e dalle spiccate tendenze punitive. Questi sono alcuni dei dati emersi durante il convegno “Pirateria: software, musica e video. Condotte lecite e violazioni”, organizzato da Assintel per aprire un confronto e una riflessione integrata sul tema, coinvolgendo Guardia di Finanza, BSA e F.P.M.
La diffusione delle tecnologie e della web-society ha aperto scenari nuovi, che impattano non solo sulle opportunità di accesso all’informazione, ma anche – e negativamente – sulle opere tutelate dal copiright, determinando ingenti danni economici.
Secondo Marco Ornago, Segretario Generale di BSA Italia, nel 2006 l’Italia ha registrato un tasso di pirateria del software pari al 51%, collocandola insieme a Grecia e Cipro fra i Paesi con un indice più alto. Situazione simile è registrata nel comparto musicale, dove, secondo Luca Vespignani (Segretario Generale di F.P.M.), l’Italia è al sesto posto nella black list, con il 25% del mercato illegale. Le ripercussioni stimate a livello macro-economico sono notevoli: 1,5 miliardi di euro in meno all’erario e 4,2 miliardi di euro di mancati introiti, per un settore – quello collegato alla proprietà intellettuale – che rappresenta il 4,54% del PIL.

Read more

Circa il 30% dei PC dotati di una soluzione di sicurezza sono colpiti da malware

Luis Corrons, direttore tecnico dei laboratori di Panda Security afferma “le società di sicurezza non sono in grado di affrontare la grande quantità di malware che i cyber-criminali diffondono ogni giorno in Internet. Spesso le soluzioni antivirus non rilevano gli stessi codici e per questo molti utenti potrebbero essere stati infettati senza esserne consapevoli.”
Il worm Bagle.HK è stata la minaccia più attiva della scorsa settimana. Attira l’attenzione l’attività di questa famiglia di codici, composta da 4 varianti, tutte presenti nella Top Ten di Panda Security.

Read more

McAfee, Prende piede il malware locale


I cybercriminali stanno diventando sempre più abili nel confezionare attacchi mirati nelle varie lingue e stanno sfruttando le varie applicazioni più diffuse nei vari Paesi al fine di massimizzare i propri profitti, secondo un nuovo report annunciato oggi da McAfee, Inc. (NYSE: MFE).
“Non si tratta più di malware di massa,” ha dichiarato Jeff Green, senior vice president, McAfee® Avert® Labs. “I criminali informatici sono diventati assai abili nel cogliere le sfumature delle varie regioni e nel creare malware specifico per ogni Nazione. Non sono solo esperti di programmazione – sono diventati anche esperti di psicologia e linguistica.”

Read more

Napolitano e Rutelli inaugurano la tecnologia anti-pirati

Inaugurando a Roma il Museo degli strumenti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il presidente della Repubblica Giorgio Napoletano e il ministro dei Beni culturali Francesco Rutelli sono stati i primi a testare gli speciali computer palmari realizzati con software Axmedis, il progetto da 14 milioni di euro varato dalla Commissione UE per sviluppare e standardizzare tecnologie capaci di garantire e valorizzare la proprietà intellettuale dei contenuti digitali (film, testi, canzoni), oggi vittime di varie e diffuse piraterie.
Attraverso i palmari, che il Museo ha messo a disposizione del pubblico, Napolitano e Rutelli hanno così potuto ascoltare le voci dei tanti strumenti musicali di pregio custoditi dall’Accademia. “Un museo bellissimo”, ha commentato il presidente, “reso ancora più attraente dall’uso essenziale dei palmari”. Giudizio pienamente condiviso da Rutelli.

Read more

G DATA al CeBIT 2008

Anche quest’anno G DATA presenterà nuove soluzioni per la sicurezza dedicate all’utenza finale e alle aziende in occasione del CeBIT 2008, la più grande fiera IT del mondo. Il prodotto più importante sarà G DATA NotebookSecurity, una suite declinata sulle particolari necessità di sicurezza dei possessori di notebook. Questa specifica soluzione per gli utenti di Pc portatili espande ulteriormente le caratteristiche della pluripremiata InternetSecurity grazie a back up automatico, tuning per la sicurezza, un sofisticato sistema di crittografia dei dati e un lucchetto “fisico”.
Per quanto riguarda invece il settore delle soluzioni aziendali G DATA presenterà la nuova Business Generation 9.0 che comprende G DATA AntiVirus e G DATA ClientSecurity. La presentazione si svolgerà presso la G DATA Arena (500 mq), Stand H 12, Hall 6.

Read more

E’ nato KEEPOD. Backup your life!

E’ totalmente made in Italy, nasce dalla consolidata esperienza di grandi aziende del settore, ed è il più semplice software di backup che sia mai esistito.
Si chiama Keepod, www.keepod.it, ed è stato sviluppato nei laboratori di NSEC, www.nsec.it, dinamica azienda italiana che, grazie ad un accordo con IBM, avvenuto nel novembre 2007, ha inglobato nella propria soluzione di backup il software Tivoli CDP For Files.
Semplice, trasparente ed intuitivo. Queste le caratteristiche fondamentali di Keepod che vengono evidenziate anche nella scelta di utilizzare, per la sua configurazione, un comune programma per la navigazione ormai presente su tutti i computer, come Internet Explorer e/o Mozilla Firefox.
Una volta installato dialoga con l’utente attraverso un’interfaccia grafica essenziale e intuitiva: tre sole “finestre”, una per la selezione dei file soggetti a backup (settings), una per lo status dei backup, e una terza per il restore dei file salvati nell’unità di destinazione.
Keepod effettua in automatico il backup di tutti i file secondo il perimetro scelto dall’utente, identificandoli tramite le loro estensioni, o tramite la destinazione di salvataggio. L’utente ha la possibilità di proteggere tutte le tipologie di file, compresi i propri archivi personali di posta elettronica: gli ingombranti file .pst.

Read more

TomTom lancia la prima piattaforma online per la condivisione dei contenuti attraverso TomTom HOME


TomTom, il maggior fornitore al mondo di soluzioni per la navigazione satellitare, lancia oggi la prima piattaforma per la condivisione di contenuti mai realizzata nel settore della navigazione. Il sistema consente a tutti i possessori di un dispositivo TomTom di scaricare, inviare e condividere con gli altri utenti una grande quantità di contenuti per la navigazione in maniera semplice e assolutamente gratuita. Tantissimi i contenuti disponibili da scaricare e condividere per personalizzare il proprio dispositivo TomTom, tra i quali segnali di avviso, voci divertenti, immagini personalizzate e molto altro ancora*.
La piattaforma é disponibile da oggi sull’ultima versione di TomTom HOME, utilizzabile sia dagli utenti PC che MAC. Questa nuova versione è stata disegnata e realizzata per rendere ancora più unica e personale l’esperienza della navigazione a tutta la comunità di utenti TomTom.

Read more

Diskeeper lancia uno strumento freeware


Diskeeper Corporation è lieta di annunciare il lancio dell’ultima versione del Disk Performance Analyzer for Networks, DPAN, un’applicazione freeware che consente agli amministratori di monitorare attentamente l’impatto della frammentazione sulle prestazioni di rete.
La frammentazione incide sulle prestazioni di ogni sistema. Fino ad oggi i professionisti IT riuscivano ad individuare i livelli di frammentazione dei sistemi solo dopo una procedura estremamente lunga. Non era possibile, infatti, eseguire un’analisi unificata della rete, poiché ogni macchina doveva essere analizzata singolarmente. Il processo era del tutto inefficiente.
Ora, il nuovo strumento esclusivo, DPAN 2.0, permette di effettuare un’analisi «single-point» dei sistemi che devono essere deframmentati con lo scopo di ottenere prestazioni ottimali. Il Disk Performance Analyser for Networks è un’utilità indipendente in grado di rilevare e segnalare una perdita di prestazioni dovuta alla frammentazione e consente all’amministratore di sistema di risovere sul posto i problemi che si verificano.

Read more

Spam – Il regalo perfetto per San Valentino


BitDefender, provider globale di premiati software antivirus e soluzioni di sicurezza dati, ha reso noto oggi che gli analisti antispam di BitDefender hanno rilevato email spam relativi alla festa di San Valentino che inquinano la rete questa settimana. I volumi più notevoli sono stati raggiunti da un’ondata di spam su farmaci con un’ampia gamma di promozioni ed un’altra su orologi contraffatti pubblicizzati come “regali perfetti per il giorno di San Valentino”.
Ulteriori ondate di pubblicità hanno completato la mole di spam di San Valentino. Le pagine aperte dalle URL incluse nello spam guidano l’utente su diversi negozi online (tessere regalo senza spese, negozi di fiori, acquisto di musica).

Read more

Panda Security ha partecipato al Safer Internet Day 2008

Pornografia, violenza, sfruttatori, etc.. sono solo alcune delle minacce che i ragazzi possono incontrare in Internet. Per questa ragione da anni Panda Internet Security fornisce nella suite la funzione di Parental Control. Questa permette ai genitori di avere il controllo delle pagine web che i loro figli possono visitare, aumentando la loro sicurezza nel modo più semplice ed opportuno.
Non sono solo i minori a correre dei rischi navigando in Internet. Nel 2007 si è registrato un costante incremento del numero di siti utilizzati per diffondere Trojan, worm e altro tipo di malware.
Non tutte queste pagine sono pericolose, alcune sono legali e vengono modificate dai cyber criminali per colpire chi le visita. Per proteggere gli utenti dalle minacce crescenti, Panda Internet Security è dotato di un sistema di web filtering che blocca i siti pericolosi e fraudolenti e le pagine web che scaricano malware o rubano dati personali come password o i numeri di conto bancario degli utenti.

Read more

Fujitsu presenta le innovative soluzioni WiMax


Nel corso di questa settimana presso il Mobile World Congress di Barcellona, Fujitsu Microelectronics Europe (FME), espone i propri dispositivi WiMAX, fornendo dimostrazioni delle soluzioni WiMAX e presentando il SoC (System-on-Chip) baseband wave2 compatibile.
Il Mobile World Congress, uno dei saloni più importanti al mondo nel settore delle tecnologie mobili, accoglie più di 50.000 visitatori in quattro giorni e vanta il patrocinio esclusivo della GSM Association.
Fujitsu, tra i soci fondatori e componenti della Board del WiMAX Forum, espone in occasione di questo evento l’ultima generazione di innovative soluzioni WiMAX su silicio.

Read more